La Lp Spadafora sa soffrire e passa anche sul difficile campo della Gm Palermo

Lp SpadaforaLp Spadafora

Non conosce ostacoli la corsa in vetta alla classifica della Lp Piero Lepro Spadafora che, imponendosi anche sul campo della Gm Basket Academy Palermo, conquista l’undicesima vittoria su altrettante gare disputate.
La capolista giungeva al PalaMangano con qualche assenza e con un paio di giocatori non al meglio. Avvio di gara equilibrato, i padroni di casa con una buona intensità ben tenevano testa ai ragazzi di coach Maganza. Ma era il duo Sofia-Barbera per gli Spartans a mettersi in evidenza ed a portare la Lp Piero Lepro Spadafora sul +3 al termine della prima frazione (12-15).

La seconda frazione vedeva gli ospiti giocare a ritmi bassi e con molta imprecisione sotto canestro, dal canto loro la Gm Basket Academy riusciva a portarsi avanti e ad andare al riposo lungo sul + 3, punteggio 35-32.
Al rientro Spadafora con una ritrovata intensità ed una buona circolazione palla spingeva sull’acceleratore portandosi sul +5 alla penultima sirena (break di 7-15).
La frazione conclusiva, molto equilibrata, registrava il tentativo palermitano di riagganciare la partita ma la capolista controllava bene il ritmo e si aggiudicava l’intera posta in palio con un +5, risultato finale 57-62.

Gm Basket Academy – Lp Piero Lepro Spadafora 57-62
Parziali: 12-15; 23-17; 7-15; 15-15
Gm Basket Academy Palermo: Lupo 2, Guastella 8, Vitale 7, Scarrilo n.e, Muratore 8, Mantia 3, Sorce 16, Mozia 6, Forzano, Lanfranchi 5, Giallombardo 2, Messana n.e. All. Arnone
Lp Piero Lepro Spadafora: Scibilia,Barbera 20, Celona, Sofia 15, D’angelo,Vento 5, Mobilia 10, Colosi 8, Colica 4, Mammina.
All. Maganza
Arbitri: Brusca -Licari

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti