La Lega Pro ricorda tutte le vittime di incidenti stradali. Ci sarà 1′ di silenzio

Francesco GhirelliFrancesco Ghirelli, presidente della Lega Pro (foto Ansa)

“Le strade italiane collegano tutte le nostre città – dice il Presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli ed è un dovere educare e sensibilizzare, specialmente i giovani, al corretto uso del codice stradale”. La terza domenica di novembre è la “Giornata Nazionale in Memoria delle Vittime della Strada” e negli stadi di Lega Pro, prima delle partite in programma il 20, 21 e 22 novembre 2021 valide per la quindicesima giornata, si osserverà un minuto di silenzio per ricordare tutte le vittime di incidenti stradali. “Sarà un gesto semplice ma incisivo che vedrà i club della Lega Pro uniti, anche per ricordare tutti i calciatori che ci hanno lasciato in incidenti stradali e quanti ne hanno patito le relative conseguenze” prosegue Ghirelli. “Molte famiglie italiane sono state colpite da disgrazie causate da incidenti sulla strada. Siamo felici di essere al fianco della “Sicuro e Felice Ets” , dell’“Associazione Italiana Familiari e vittime della strada aps” e di tutte le associazioni che seguono l’educazione alla sicurezza stradale” conclude il Presidente della Lega Pro.

 

The following two tabs change content below.