La JustMary Messina Cocuzza in trasferta sul difficile parquet di Gela

Angelo SalvaticoAngelo Salvatico della JustMary Messina Cocuzza

Immediato ritorno in campo per la JustMary Messina Cocuzza, che archiviata velocemente la sconfitta casalinga con il Basket School Messina si rituffa in campionato con la trasferta di Gela. I giallorossi affronteranno sul parquet del rinnovato PalaLivatino una formazione che a dispetto delle sole due vittorie (in trasferta contro il Basket School e in casa il Gravina) non ha mai sfigurato sfiorando il tris nell’ultima trasferta contro l’altra capolista Castanea.

Staff tecnico

Lo staff tecnico della JustMary Messina

Il confermato coach Bernardo si affida in cabina di regia all’esperto Seskus (18 punti di media), l’asse portante è formato dai fratelli Emanuele e Gaspare Caiola, bandiere del basket gelese che mettono a segno rispettivamente 17 e 10,7 punti a gara. Fra i giovani interessanti il play guardia diciannovenne Kuburovic (10,5), cavallo di ritorno dopo l’ottima stagione scorsa, mentre sotto le plance giostrano due torri come il croato Madunic (7,7), 210 centimetri d’altezza, e Ndubuisi (4,5), che tocca addirittura quota 214.

Completano il roster i giovani Moricca e Riferi e i meno impiegati under Markovic, Bozic, Vangheri e Tuccio. Match molto insidioso dunque per gli atleti di Manzo che vorranno riscattare la sconfitta interna contro un avversario che invece punta a cambiare passo in classifica. Palla a due per Gela-JustMary Messina giovedì 15 aprile alle ore 20:00 al PalaLivatino di Gela, Calogero Cappello e Carmelo Fiannaca di Porto Empedocle (AG). Il match, in osservanza del protocollo Fip relativo al Covid 19, sarà disputato a porte chiuse. Sulla pagina Facebook ufficiale sarà disponibile la diretta streaming del match.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva