La Jsl Women perde la finale contro la “corazzata” Catania, promossa in C

JSL WomenCapitane e terna arbitrale della gara

La Jsl Woman di Brolo non è riuscita a sovvertire i pronostici nella finale d’Eccellenza femminile, che si è giocata, a porte chiuse, allo stadio comunale di Santa Teresa di Riva. In un afoso pomeriggio di fine giugno, la squadra neroverde è stata superata dalla “corazzata” Catania per 7-1, promossa con pieno merito in serie C.

JSL Women

L’inizio della finale a S. Teresa di Riva

Al di là del risultato, determinato dall’elevato valore delle avversarie ed anche dall’emozione di disputare una gara così importante, le giocatrici e lo staff tecnico del club tirrenico sono usciti dal campo con la consapevolezza di aver raggiunto un prestigioso traguardo, che fungerà da preziosa base di partenza per il futuro.

Il match è stato preceduto dalla premiazione di tutte le società che hanno partecipato al campionato. Le targhe ricordo sono state consegnate ai vari dirigenti dal vice presidente vicario della Figc Sicilia Mario Tamà e dal consigliere regionale Santo Buglisi.

La Cronaca – Le rossazzurre cominciano la partita all’attacco e, dopo aver centrato la traversa con il tiro di Vitale, passano in vantaggio al 14’ con il gol della stessa Vitale. La sfida viene indirizzata, in 2’, dalle successive reti di Finocchiaro e Vitale, che portano il punteggio sul 3-0. La JSL cerca orgogliosamente di reagire, ma Migneco cala il poker. Al 34’ il capitano Valentina Minciullo riduce le distanze insaccando il pallone con un delizioso tocco da sotto, ma Vitale sigla subito il 5-1 per poi impinguare il bottino nel recupero.

Jsl Women

Una fase di gioco del match

Ritmi inevitabilmente più lenti nella ripresa, caratterizzata dall’ulteriore contro etneo di Finocchiaro e dai due pali colpiti, sull’altro fronte, dalla giovanissima Chiara Venuto, nel giorno dell’esordio, e da Minciullo; dopo il suo “legno”, prodigioso intervento di Orlando sulla conclusione di Corinne Scivoletto. Bello, a fine incontro, l’abbraccio tra le calciatrici di entrambe le formazioni.

Il Tabellino – CATANIA-JSL WOMAN 7-1
Marcatrici: 14’, 21’, 35’ e 47’ Vitale;  19’ e 12’ st Finocchiaro; 30’ Migneco; 34’ Minciullo.
Catania: Orlando (28’ st Aleo), Pietrini, Chiricò (33’ st Militello), Romano, Fiorile, Finocchiaro (42’ st Zuppelli), Di Mauro (28’ st Saraò), Di Stefano, Vitale (36’ st Messina), Pennisi, Migneco. All. Scuto.
JSL Women: Castillejo; Giorgianni (3’ st Scivoletto), Basile (36’ st Merlino), Salerno (4’ st Venuto), Minciullo, Fiocco, Russo, Guardino, Di Benedetto, Cucinotta (13’ st Ricciardo), Pagano (15’ st Bilardi). All. Palmeri.
Arbitro: Arcoleo di Palermo (Schillaci e Di Franco di Palermo).