La Berretti del Messina fallisce l’operazione aggancio alla Juve Stabia

Il Messina fallisce il tentativo di aggancio in classifica alla Juve Stabia che, invece, con questa vittoria raggiunge la terza posizione in gradutoria nel campionato Berretti. Eppure, la squadra di Mister Spada sembrava essere scesa in campo con il giusto piglio e sin dall’inizio manifestava in campo con una netta supremazia territoriale che non permetteva ai campani di avvicinarsi alla porta del portiere giallorosso Scardino. Anzi, al 15′ il Messina passava meritatamente in vantaggio. Sindoni batteva un calcio d’angolo dalla destra la palla rimbalzava nell’area piccola dove Sciotto la colpiva di prima intenzione battendo Polverino. La Juve Stabia pareggiava con l’unica vera azione nel finale di primo tempo. Al 42′ Gisonni , sulla destra, superava ben quattro avversari e metteva la palla al centro dell’area dove Sacco raccoglieva ed infilava Scardino. Dopo l’inaspettato pareggio delle vespe, i giallorossi, nella ripresa, tornano in campo molli sulle gambe. Così, i padroni di casa al 28′ trovano il vantaggio quando Gisonni entra in area dal vertice sinistro, salta l’uomo e buca Scardino in uscita. Al 31′ il Messina ha l’occasione per pareggiare. Gran tiro del neo entrato Fiumara, il portiere campano respinge corto sui piedi di Scarbaci che, da pochi passi, manca clamorosamente la porta. I giallorossi continuano ad attaccare senza esiti e prestano il fianco al contropiede dei padroni di casa che al 45′ si ritrovano in tre contro uno, così Viscusi si presenta solo davanti a Scardino e sigla la terza rete. La prossima settimana, Bellamacina e compagni dovranno affrontare la seconda trasferta consecutiva per giocarsi il derby contro il Cosenza.

JUVE STABIA-MESSINA 3-1
Marcatori: 15′ Sciotto (M), 42′ pt Sacco (JS), 28′ st Gisonni (JS), 45′ st Viscusi (JS)
Juve Stabia: Polverino, Padovano, Piacenti, Sacco, Russo, Ioio, Gisonni, Esposito P. (44′ st Granato), Pagano (38′ st Calandio), Viscusi, Esposito L. All. M. Arcovino
Messina: Scardino, D’Angelo, Mosca, Bellamacina, Gitto, Sciotto, Lia, Crisafulli (29′ st Ardiri), Sciliberto, Sindoni (29′ st Fiumara), Scarbaci. All. G. Spada
Arbitro: A. Pagano di Nocera Inferiore

Commenta su Facebook

commenti