Kart, Alogna trionfa a Vittoria. Il milazzese Nania primo nella 125 Kzn junior

Simone Alogna è tornato al successo nella categoria più veloce di giornata la Kz2, interpretando al meglio la finale. Dopo l’abbandono dello stesso Gentile che aveva stabilito il giro veloce in 52”474, ha chiuso al comando delle 15 tornate in 13’15”495. “Sono molto contento per il mio team che ringrazio, speriamo di essere altrettanto competitivi per l’impegno tricolore di Triscina a cui teniamo in particolare modo” ha detto il giovane trapanese che sul traguardo ha preceduto Luigi Fazzino di 3”731. Gli altri vincitori di classe sono stati: Paparo nella 125 X-30, Di Lorenzo nella 125 Rock S, Sardo nella 60 Mini kart, Nania nella kzn Junior, Tramonta nella 125 over, Davi nella 60 Entry level e Sulsenti nella 125 under.

Simone Alogna

Simone Alogna ha vinto la prova di Vittoria

Dopo le prove cronometrate del mattino e la disputa delle prefinali che hanno dato precise indicazioni ai protagonisti, a partire dalle 14 si sono susseguite le finali a cominciare dalla categoria mista 125 X-30 e 125 Rock S. Il successo è andato sul filo di lana al siracusano Michael Paparo del Team FK Sicily che ha compiuto i 12 giri della pista in 11’24”148 precedendo di 24 centesimi il catanese Michele Cardillo, vincitore a sua volta della prefinale. Il giro più veloce è stato fatto segnare in gara con 53’376 dall’alcamese Stefano D’Angelo retrocesso a causa di una penalizzazione per un contatto di gara. In 60 Minikart Salvatore Alfio Sardo del team Taccetta si è imposto in una finale ricca di colpi di scena sul catanese Sebastiano Cultraro Vasta (team Greco) e sul ragusano Ludovico Busso della Iblea Karting. Sardo ha bissato il successo di Villarosa, concludendo i 10 giri in 10’26”935; la Mistretta seconda a 1”037 ha ottenuto il “best lap” con 1’01”725. Il marsalese Marco Puma anche lui del team Battaglia è risultato prima nella Mini Internazionale.  Gradino più alto della 125 kzn Junior per il milazzese Salvatore Nania del team S.S Racing che dopo aver ceduto la prefinale al nisseno Andrea Di Caro (team David) si è aggiudicato la finale su 15 giri in 13’26”899 fermando il cronometro su 53”274 nel giro più veloce. Al secondo posto con un distacco di oltre sei secondi Salvatore Migliore del team MH Motorsport.

Alogna impegnato durante la gara

In categoria 125 kzn over la costanza ha premiato il palermitano Antonio Tramontana del team SVM, che dopo il secondo posto in prefinale e una bella lotta nei primi giri della finale si è visto cedere il primato dal messinese Sebastiano De Matteo (Sicilia Racing kart), bloccato da un problema tecnico, ma velocissimo fino a quel momento, avendo fatto segnare la migliore prestazione della gara in 53”258. Tramontana col tempo complessivo di 13’31”909 ha prevalso sull’altro componente il team Sicilia Racing Kart, l’agrigentino Marcello Maragliano giunto al traguardo con un ritardo di 1”214. En plein in 60 Entry level per il siracusano di Floridia Stefano David del team Castorina, mentre nella 125 kzn under successo del pilota di casa Mirko Sulsenti, del team Karting blea.

The following two tabs change content below.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva