Juniores – Quinto successo per il Pistunina che sbanca Letoianni

Simone Foti (Pistunina)

 

L'attaccante del Pistunina Precious Ghartey (scatto di R.S.)

L’attaccante del Pistunina Precious Ghartey (scatto di R.S.)

Quinto successo di fila per il Pistunina Juniores che va ad espugnare il campo della Robur Letoianni grazie a un perentorio 5-2. Tuttavia, a dispetto del punteggio roboante, il trainer messinese Salvatore Giacobbe non è rimasto contento della prestazione del suo team, tanto da non esitare a definirlo “brutto e svagato”. In effetti, nei primi cinquanta minuti di gara, i rossoneri hanno fatto di tutto per complicarsi la vita, tanto da finire provvisoriamente in svantaggio per 2 reti a una, salvo poi sfoderare il loro carattere nel frangente finale in cui sono riusciti a ribaltare il risultato.

Partenza di gara “sparata” per il Pistunina che, schierato con il modulo 4-4-2 (4-2-3-1 invece per i letoiannesi) mette a dura prova il portiere di casa Lo Monaco con Interdonato, mentre invece Maffei colpisce un palo sbagliando poi due facilissime palle-gol.

A questo punto il Pistunina si siede e così la Robur si fa viva con Filippo Saglimbeni che impegna Sgroi in corner, per poi passare in vantaggio sugli sviluppi di un clamoroso errore di Steli su un innocuo tiro dai 25 metri. Il Pistunina reagisce in maniera confusionaria e poco convinta, malgrado il continuo possesso palla, e ci vuole una prodezza su punizione di Prezioso Ghartey a ristabilire la parità al 44’.

Gli urlacci di mister Giacobbe durante l’intervallo cercano di scuotere i messinesi che però al 49’ commettono un nuovo errore difensivo con cui regalano il secondo gol alla Robur. Solo a questo punto il Pistunina comincia ad aggredire ed alzare i ritmi di gioco: al 51’ Carlos Espinosa raggiunge il pareggio con una bella azione personale, mentre i locali non riescono più a contenere la furia soffocante del Pistunina. Al 65’ l’attaccante Simone Foti aporta in vantaggio i suoi e poi segna la quarta marcatura (seconda personale). Ci pensa infine una splendida girata al volo di Ghartey, all’81’, a fissare il risultato sul 2-5 finale per il Pistunina. In evidenza tra i messinesi Foti, mentre nella Robur la palma del migliore spetta al portiere Lo Monaco.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com