Un irriducibile Rosolini sorprende il Taormina

Una formazione del Taormina

Sorprendente sconfitta del Taormina sul campo di un irriducibile Rosolini, bisognoso di punti per alimentare il sogno salvezza. La formazione messinese perde la grande occasione di agguantare il secondo posto, per via della concomitante ed inaspettata sconfitta del Siracusa sul campo del Rometta. Ne approfitta il Misterbianco che vincendo senza “sudare” con il Mazzarrà scavalca le due contendenti e si piazza nella posizione migliore della griglia play-off. I bianco azzurri hanno forse sottovalutato la squadra siracusana che si giocava le ultime speranze di rimanere ancora in corsa per la permanenza. Obiettivo centrato per i granata che domenica prossima si giocheranno tutto nello scontro diretto in casa del Viagrande.

Roberto Casella

Roberto Casella

La squadra di Saro De Cento non riesce dunque ad uscire indenne dal “Salvatore Consales”, nonostante avesse trovato il vantaggio nel primo tempo, al 42’, con il suo bomber Casella, il quale approfitta di una leggerezza difensiva dei granata e supera con un pallonetto beffardo l’estremo difensore locale Fornoni, realizzando la rete del momentaneo 0-1. La gara è stata alquanto nervosa, ed ha regalato poco spettacolo.

Il vantaggio illude il Taormina che nel secondo tempo potrebbe raddoppiare, approfittando di un Rosolini sbilanciato in avanti alla ricerca del pari, ma al 52’ Fornoni si supera su una bella conclusione di Maggioloti. I padroni di casa gettano il cuore oltre l’ostacolo, prima Livia e poi Implatini si rendono pericolosi. Mister Orazio Trombatore ridisegna la sua squadra, inserisce Danilo Trombatore e passa al tridente offensivo. E’ proprio il neo entrato ad andare in gol al 65’, su suggerimento di Livia. Sul risultato di parità, i locali moltiplicano le forze ed al 79’ realizza il gol del raddoppio. Implatini si libera di un paio di avversari, entra in area e viene affrontato da Mancuso che lo atterra. Per il signor Milana è calcio di rigore. Sul dischetto si porta Martines che realizza il gol del definitivo 2-1. Nei rimanenti minuti il Taormina si getta in avanti alla ricerca del pareggio, ma sono i padroni di casa ad andare vicini al terzo col con Implatini ed Errante.

Il capitano Fabrizio Filistad

Il capitano Fabrizio Filistad

Domenica prossima il Taormina chiuderà in casa la stagione regolare, un successo sullo Scordia permetterà all’undici di De Cento di giocarsi una possibilità nella post season.

Tabellino:

Città di Rosolini – Taormina 2-1

Marcatori: 42’ Casella, 65’ Danilo Trombatore, 79’ Martines (rig.)

Città di Rosolini: Fornono, Guarrasi, Rametta, Monaco, Tasca, Martines, Randazzo (65’ D. Trombatore), Maieli (21’ Errante), Livia (65’ O. Trombatore), Implatini, Ricca. Allenatore: Orazio Trombatore.

Taormina: Mancari, D’Emanuele, Mancuso, (Gazzè), A. Strano, Filistad, Ulma, Porchia (75’ Laquidara), Napoli (75’ Merlini), Maggioloti, Grasso, Casella. Allenatore Saro De Cento.

Arbitro: Milana di Trapani

Note: Espulso  A. Strano al 87’.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com