Il Team Volley supera agevolmente nel derby il Mondo Giovane (3-0)

Mondo Giovane-Team VolleyUna fase della sfida tra Mondo Giovane e Team Volley

Il Team Volley vince e convince. A farne le spese è il Mondo Giovane, che alla palestra “La Pira” viene nettamente superato per 3-0. La squadra guidata da mister Trimarchi parte forte e già dal primo set, con i gemelli Mastronardo e Francesco D’Andrea, impone il proprio gioco, alternando le soluzioni offensive grazie alla fantasia in regia del capitano Degli Esposti. Nel secondo parziale il predominio si fa sempre più imponente, Scafidi “picchia”, il Mondo Giovane non molla e tiene alta la tensione provando a rimanere in partita ma il Team Volley ha una voglia matta di chiudere subito i giochi e il 13-25 che porta al terzo set lo dimostra.

Team Volley Messina

La formazione del Team Volley Messina

Trimarchi fa ruotare i suoi, lanciando anche i più giovani nella mischia: La Foresta che, nel ruolo di libero, si alterna con Ruggeri, e D’Arrigo. I giallorossi tengono il vantaggio ma i padroni di casa con un sussulto d’orgoglio agganciano i rivali sul 14-14. Gogliandolo schiaccia e accelera, dentro vanno anche Briguglio, Previti e soprattutto Cavallaro che, senza paura, trova una girata spettacolare sottorete con cui mette la firma al successo.

Una vittoria, netta mai in discussione, utile anche a mister Trimarchi per programmare con maggiore serenità la settimana: “E’ arrivata la risposta che mi aspettavo. Non dovevamo essere eccessivamente preoccupati prima ma nemmeno esaltarci troppo adesso. Finalmente ho visto una squadra in grado di proporre quanto proviamo in settimana, sia nei suoi elementi più esperti che nei giovani”.

Francesco Trimarchi

Francesco Trimarchi, allenatore della squadra maschile del Team Volley Messina

Mondo Giovane – Team Volley Messina 0-3
Parziali: 19-25, 13-25, 19-25.
Mondo Giovane: La Malfa, Pollino, Cucca, Beninati, Zuccaro, Rizzo, Spatola D., Calabrò, Romeo, Puglisi, Spatola R. Colletta.
Team Volley Messina: Mastronardo M., Cavallaro, D’Andrea M., D’arrigo, Previti, Scafidi, D’Andrea F., Mastronardo G., Degli Esposti, Gogliandolo, Briguglio, Ruggeri.

Commenta su Facebook

commenti