Il Santa Teresa Volley rende visita alla capolista Giovolley Aprilia

Santa Teresa VolleyUn time-out del Santa Teresa Volley

Sfida d’alta quota, sabato 23 febbraio, al Pallone Tensostatico di Aprilia fra la capolista Giovolley e le santateresine della Sanitaria Si.Com Prestasì. Dieci i punti differenza tra le laziali prime della classe e le siciliane, che momentaneamente stazionano al quinto posto in classifica ma con una gara in meno giocata rispetto alle ragazze di mister Gagliardi.

Santa Teresa Volley

Emiliano Giandomenico (tecnico del Santa Teresa Volley)

Nella gara d’andata giocata al Palabucalo fu un netto 3-0 per le rosso-blu santateresine. Emiliano Giandomenico sarà al timone della squadra per la seconda volta in gare ufficiali, dopo il convincente successo di Bari per 3-1, e tenterà di far portare a casa alle sue ragazze quanti più punti possibili per restare ancorate nella zona alta della classifica. “Ogni gara fa storia sé e va giocata con la massima concentrazione – ammonisce però mister Giandomenico – è pur vero che nel dopo Aprilia le big, o presunte tali, dovranno venire a giocare a Santa Teresa ma di uguale difficoltà saranno le trasferte in casa di quelle compagini che lotteranno per non retrocedere. E’ un campionato dove al di là dei punti in classifica l’equilibrio tecnico regna sovrano. Quanto all’imminente gara esterna di Aprilia l’approccio delle ragazze a questa gara è stato ed è encomiabile. Nonostante le tre settimane di stop dalle gare ufficiali, che certo non ci ha giovato, la squadra si è allenata con intensità lavorando molto sui particolari. Aprilia è uno squadrone, è la favorita per la vittoria finale ma noi possiamo fare bene. Il livello di concentrazione è alto e cercheremo di ben figurare. Il risultato finale poi dipende da tanti fattori ma noi siamo fiduciosi nei nostri mezzi forti dell’impegno pluri-settimanale che abbiamo messo”. 

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti