Il San Matteo conferma l’asse play-pivot. Ancora biancorosse Scardino e Cascio

Cus UnimeElisabetta Scardino ostacolata da Iva Cigic (foto Vincenzo Nicita Mauro)

Il San Matteo Messina sta ultimando la fase di preparazione alla nuova stagione sportiva che la vedrà impegnata nel torneo di serie B Femminile e prosegue l’opera di definizione del proprio roster. Il club biancorosso ha comunicato altre due importanti conferme in vista della stagione 2021/2022: si tratta del playmaker Elisabetta Scardino e del pivot Simona Cascio, reduce dalla medaglia d’oro con la Nazionale non udenti.

Simona Cascio

Simona Cascio celebra con le compagne il trionfo europeo

L’esterna, classe ’97, nonostante sia tra le giocatrici più giovani in organico, negli ultimi anni ha maturato molta esperienza che l’ha portata anche ad assumere il ruolo di leader sul parquet per le proprie compagne. Dotata di un tiro efficace sia dalla media che lunga distanza, la giocatrice alla sua nona stagione tra le fila del sodalizio peloritano è un’autentica bandiera del club.

Tra i punti di forza l’ottima visione di gioco e un’intelligenza cestistica inusuale per la categoria, che le permette di impostare contropiedi e sfornare assist preziosi e spesso spettacolari. Per lei nell’ultimo torneo quasi 7 puti di media per gara (high di 16 contro Ragusa).

Cus Unime San Matteo

Simona Cascio in azione (foto Vincenzo Nicita Mauro)

La seconda conferma riguarda l’esperto pivot classe ’89, da sempre anima della compagine peloritana. Simona Cascio è dotata di una struttura fisica possente e di un notevole bagaglio tecnico che le permette di farsi valere sia spalle a canestro che nel tiro dalla media distanza.

La ragazza milita da anni anche nella Nazionale italiana Deaf e proprio in questi giorni ha disputato il campionato europeo, contribuendo in modo determinante al trionfo azzurro. Sei i punti di media a partita prodotti nella trionfale stagione dello scorso anno coincisa con la vittoria del campionato di serie C. La società del presidente Grillo ha celebrato il successo nella competizione continentale e le ha augurato di poter vivere una grande stagione con la maglia della squadra della sua città.

The following two tabs change content below.