Il RoccAcquedolcese supera la Virtus Ispica (1-0). Decisivi i due Genovese

RoccAcquedolceseL'undici del RoccAcquedolcese

Importante vittoria all’esordio nel campionato di Eccellenza per il RoccAcquedolcese di mister Palmeri. A Pozzallo i bianco-verde-azzurri hanno avuto la meglio sull’Ispica grazie a un gol di Paolo Genovese, bravo ad insaccare un calcio di rigore al minuto 82, procurato dall’ultimo arrivato Anthony Genovese. In realtà il risultato è bugiardo per quanto visto nei novanta minuti di gara, perché gli ospiti avrebbero meritato la vittoria con un punteggio più netto, considerata la costante pressione a cui è stata sottoposta la retroguardia locale dal primo all’ultimo minuto.

RoccAcquedolcese

L’attaccante Anthony Genovese è l’ultimo innesto

Tantissime le palle gol create dal RoccAcquedolcese non concretizzate per pochi centimetri e per i ripetuti interventi dell’ottimo Staropoli. Negli ultimi venti minuti è stato assalto totale alla ricerca dei tre punti, con quattro attaccanti contemporaneamente in campo (i due Genovese, Mazouf e Cangemi), che sono arrivati soltanto sul finale di gara. L’Ispica si è rivelata comunque squadra ordinata, ma ha pagato caro l’inizio ritardato della preparazione e qualche assenza di troppo. Recuperata la forma fisica e qualche giocatore, darà filo da torcere a tutti. Da sottolineare la bassa età media di entrambe le formazioni, probabilmente le più giovani di tutto il campionato.

RoccAcquedolcese

Costantino Chidichimo altro nuovo acquisto della RoccAcquedolcese

In settimana si è aggiunto alla rosa a disposizione dello staff tecnico, l’attaccante Anthony Genovese, già decisivo. Esordio anche per l’altro neoacquisto Costantino Chidichimo. Lunedì sera una rappresentanza della dirigenza si recherà a Paternò, presso il Piccolo Teatro Comunale, per ritirare il premio “Award of football stars 2022”, destinato alle vincitrici del campionato di Promozione 2021/2022, giusto riconoscimento alle squadre che hanno vinto lo scorso torneo, consentendo la partecipazione all’Eccellenza per meriti sportivi, “senza algoritmi e senza promozioni-Covid”, ha sottolineato in club in una nota stampa. “Con l’augurio di una stagione ‘normale’, diversa dalle ultime due che hanno rasentato il ridicolo. Dalle prime battute, sembrerebbe comunque che i due gironi di Eccellenza siano entrambi competitivi di buon livello”.

Autori

+ posts