Il RoccAcquedolcese definisce l’ingaggio dei fratelli Yassin e Giuseppe Mazouf

RoccAcquedolceseI fratelli Giuseppe e Yassin Mazouf

Negli anni si sono dimostrati atleti di assoluto valore per il campionato di Promozione, adesso in vista della stagione 2022/2023 Yassin e Giuseppe Mazouf avranno modo di dimostrare il loro reale valore nel campionato di Eccellenza e lo faranno con il RoccAcquedolcese. Si tratta di un gradito ritorno in quanto avevano vestito la maglia della Polisportiva Acquedolcese quando erano ancora juniores e tutta la società è convinta che si tratti di due grandissimi acquisti.

RoccAcquedolcese

Peppe e Yassin Mazouf con la maglia della Castelluccese

Il direttore generale Sergio Mezzanotte ha commentato così la trattativa: “Da un po’ di anni a questa parte, durante il periodo di calciomercato, in società si facevano i nomi di Peppe e Yasin. Poi, per un motivo o per un altro, non riuscivamo mai a concludere l’operazione. Ci siamo riusciti nell’anno giusto, quello che consentirà ad una squadra di Acquedolci, paese di residenza dei fratelli Mazouf, per la prima volta di giocare davanti al proprio pubblico nel campionato di Eccellenza, dopo essere stati l’unica squadra nella storia del nostro paese a vincere sul campo il campionato di Promozione”.

Già certi altri tre innesti locali: “A proposito di ragazzi residenti ad Acquedolci, mi piace ricordare che saranno dei nostri anche il riconfermato Delfio Salerno, che ha collezionato 22 presenze da titolare la scorsa stagione, Benedetto Di Bartolo, che – reduce da un brutto infortunio – si aggregherà da subito alla squadra e sarà disponibile nel girone di ritorno, e Giovanni Versaci, classe 2006, figlio d’arte, in quanto il papà Salvatore – oggi dirigente del RoccAcquedolcese – è stato un grande difensore, ex sia del Rocca che della Polisportiva Acquedolcese”.

Autori

+ posts