Il play Giorgio Galipò è il primo acquisto della Cestistica Torrenovese

Galipò (Caserta)Giorgio Galipò in azione con la maglia della Juve Caserta

La società Cestistica Torrenovese ha comunicato la firma dell’atleta Giorgio Galipò, playmaker classe 1999, lo scorso alla Tramarossa Vicenza. Galipò è un giovane cestista in grado di dare freschezza e vitalità su entrambi i lati del campo, e garantirà a coach Condello tanta intensità difensiva e guizzi offensivi di qualità.

Presentazione Giorgio Galpò

Presentazione Giorgio Galpò

Nato il 30 novembre, 175 cm per 70 kg, Galipò è cresciuto nelle giovanili dell’Orlandina Basket con cui ha disputato tutta la trafila delle selezioni giovanili. L’1 Febbraio del 2016 esordisce in Serie A contro la Virtus Bologna, nella stagione successiva invece realizza i suoi primi punti nella massima lega nella sfida in cui l’Orlandina batte Brescia per 89-90. In doppio tesseramento con la Nuova Agatirno, squadra satellite dell’Orlandina che milita in Serie C Silver, sempre nel novembre mette a referto 48 punti e chiude l’intera stagione ad una media di oltre 20 punti. Il classe 1999 vanta inoltre 4 presenze in Basketball Champions League. Nel 2018-2019 si trasferisce alla Decò Caserta, in Serie B, con cui disputa 23 partite a quasi 4 punti e 2 assist in 11’ di media, mentre chiude la stagione a Vicenza, sempre nel campionato di Serie B, centrando i playoff ed aumentando il suo minutaggio ed i punti (7.5 a gara) che manda a referto. Confermato dalla squadra di coach Oldoini, lo scorso anno gioca le 22 partite prima dello stop forzato per il lockdown.

Giuseppe Condello

Giuseppe Condello, nuovo allenatore di Torrenova

Soddisfatto il tecnico di Torrenova Giuseppe Condello: «Sono molto contento della firma di Giorgio. È un ragazzo che conosco da tanto, che ho visto crescere, e le sue qualità tecniche ed umane sono indiscutibili. Giorgio ci può dare intensità in attacco ed in difesa, è un giocatore che riesce a mettere in campo equilibrio e talento offensivo, forse negli ultimi anni messo un po’ da parte. Può fare molto bene nel prossimo campionato, abbiamo parlato tanto prima della firma, e da ragazzo molto intelligente qual è si è messo subito a disposizione. Ci aiuterà a centrare il nostro obiettivo che è la salvezza».

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva