Il Fc non replica a Sciotto. Mercato: il sogno è Zibert, possibili altre conferme

logo Fc MessinaIl logo del Fc Messina nei locali della Camera di Commercio (foto Alessandro Denaro)

Le parole del presidente dell’Acr Messina Pietro Sciotto non sono piaciute ai vertici del Fc. Il clima distensivo che aveva caratterizzato il vertice di mercoledì mattina al Comune sembra già alle spalle. Dal massimo dirigente Rocco Arena e dal resto della dirigenza non arriverà comunque alcuna replica ufficiale.

Arena, Limatola e Cosenza

Rocco Arena, Leonardo Limatola e Santi Cosenza in conferenza stampa (foto Alessandro Denaro)

Sul tema d’altronde era già stato chiaro, il 17 luglio scorso, alla nostra testata, il consulente esterno con delega agli stadi Leonardo Limatola, che aveva provato a riaprire il dialogo con l’Acr: “Ho scritto via WhatsApp a Paolo Sciotto per chiedere un colloquio, ma non ho avuto risposta e poi abbiamo letto dai giornali la loro scelta. Il Fc il dialogo lo ha sempre cercato, in tempi non sospetti. Già l’estate scorsa e poi a Natale, con una lettera aperta. Evidentemente non c’è apertura dalla controparte…”. 

Neppure la lunga pausa per il Covid ha consentito quindi di avviare un proficuo confronto né l’Amministrazione ha risposto presente alle istanze arrivate in tal senso da quattro gruppi organizzati. I due progetti, forse inconciliabili, restano distinti, in una D che almeno non dovrebbe avere ai nastri di partenza altre nobili decadute come Bari e Palermo.

Guzman, Alessandro e Gnicewicz

Guzman, il team manager Ciccio Alessandro e Gnicewicz

Chiuso il capitolo societario, il Fc Messina prosegue a fari spenti le trattative finalizzate al completamento del suo organico. Fin qui sono già quattordici gli elementi ufficialmente legati al club. Ben tredici le conferme, alle quali si aggiunge l’arrivo dell’under Simone Ricossa dal Torino. Si attendono comunque soltanto gli annunci per il difensore Max Barnofsky, ex Gozzano e Carpi, e per gli under già in rosa nel passato torneo, i 2002 Joaquin Guzman e Gille Thomas.

Mentre sarà tesserabile soltanto da settembre Kana Kellian, il 2002 presente fin dal ritiro 2019 in Sila, sponsorizzato da Landry Boyomo, lo stesso procuratore di Bevis, ancora in attesa di conoscere la sua nuova destinazione. Radio-mercato continua ad affiancare i peloritani a svariati profili, spesso proposti dai procuratori. È il caso di Maiko Candiano, assistito dal messinese Maurizio Casilli, che sembra destinato a indossare la maglia della Pianese, club toscano che esattamente un anno fa di questi tempi affrontava l’Acr in un’amichevole estiva.

Urban Zibert

Il centrocampista sloveno Urban Zibert in azione con il Bisceglie

L’attenzione è comunque per il centrocampo. L’esperto Saro Bucolo sembra ad un passo dall’Acireale, mentre Fausto Rossi ha appena celebrato con la Reggiana la promozione in B. Il nome più caldo nel taccuino degli uomini mercato giallorossi sembra ora quello del centrocampista sloveno Urban Zibert, in uscita dalla Reggina. Oltre al Fc a lui si sono interessate Grosseto, Casarano e Cerignola. Il classe ’92 non rientra più nei piani della società amaranto e i suoi ampi trascorsi in Calabria e in Sicilia con l’Akragas rappresentano una garanzia. Nell’ultima annata altri 22 gettoni in C con il Bisceglie.

La rosa va ormai verso la definizione definitiva e le recenti conferme di Facundo Coria e Alessandro Marchetti, dati per partenti e poi invece ufficializzati, suggeriscono che non si può escludere a priori un rinnovo da parte dell’argentino Ezequiel Melillo e del portoghese Alberto Gomes Aladje, due big che non hanno potuto contribuire fino in fondo alla causa ma potrebbero ripartire con grande voglia di rivalsa proprio da Messina.

Melillo

Il centrocampista argentino Melillo potrebbe essere ancora confermato (foto Familiari)

Di seguito la rosa aggiornata del Fc Messina. 
Portiere – Francesco MARONE (1999).
Difensori – Riccardo APRILE (1999); Max BARNOFSKY* (1995), Francesco Giuseppe CASELLA (2000), Matteo FISSORE (1996), Ivan GNICEWICZ (2001), Domenico MARCHETTI (1990), Gabriele QUITADAMO (1994), Riccardo RICOSSA (2001).
Centrocampisti – Papa Bamori CAMARA (2001); Facundo Gabriel CORIA (1987); Giovanni GIUFFRIDA (1985), Joaquin GUZMAN Rocchetti* (2002); Alessandro MARCHETTI (c, 1988); Benoit Gille THOMAS* (2002).
Attaccanti – Paolo CARBONARO (1989), Lucas DAMBROS Da Silva (1996), Kana Aguiedia Ali KELLIAN* (2002).

The following two tabs change content below.
Francesco Straface

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva