Il Cocuzza è pronto al debutto. Roster definito nelle ultime ore con Maida e Pesic

Cocuzza BasketMarco Maida (Cocuzza) foto Reggioacanestro

A meno di quarantotto ore dal via della nuova stagione di serie C Silver il Cocuzza San Filippo del Mela del presidente Lucio Cocuzza ha chiuso il proprio roster ricorrendo al mercato in entrata sino alle ore immediatamente antecedenti alla prima palla a due in programma sabato 6 ottobre. La squadra filippese sarà quindi profondamente rinnovata già a partire dal primo derby casalingo contro la ZS Basket School Messina.

Cocuzza

Mihajlo Pesic (Cocuzza)

Rispetto alle previsioni e ai primi annunci infatti la squadra del riconfermato coach Agostino Li Vecchi ha salutato durante la preparazione precampionato sia il pivot camerunese François Affia Ambadiang che non ha rispettato le attese della vigilia sia il giovane reggino Natale Surace arrivato dalla Nuova Jolly Reggio Calabria ma ritenuto dallo staff tecnico in ritardo di condizione. Inoltre non si sono perfezionati per problematiche tecniche gli accordi con un’ala francese e con il pivot italo americano Brandon Lee Cataldo, lungo di buone qualità tecniche con trascorsi anche nel campionato marchigiano-toscano (a Montegranaro e Certaldo). Alla fine la scelta della società è ricaduta sull’espertissimo serbo classe 1981 Mihajlo Pesic, pivot di 208 cm che comporrà la copia di lunghi straniera col lituano Knyza. Carriera distribuita in club di tutta Europa (visto in Austria, Cipro, Spagna, Portogallo) nel 1999 ha anche giocato nelle giovanili dell’Olimpia Milano. Arriva per irrobustire il reparto lunghi della storica società del Mela ma considerata la ristrettezza dei tempi tecnici sarà costretto a saltare l’esordio in campionato. Altro arrivo in extremis è quello del calabrese ex Catanzaro Marco Maida, atleta di grande impatto fisico che era ad un passo dall’approdo in Puglia a Manfredonia ed invece si è diretto in Sicilia dove ha già conosciuto i suoi nuovi compagni e giocherà regolarmente sin dalla prima gara stagionale.

Cocuzza

Claudio Vozza (Cocuzza)

Il roster inoltre può contare sulla conferma della guardia Lucio Cocuzza, del centro Alessio Cassisi e dell’ala piccola Riccardo Costa, arrivata a metà dello scorso campionato per rimpiazzare il fromboliere Giuseppe Varotta. Confermata l’ala lituana Paulius Knyza (ripresosi dall’infortunio che l’aveva messo ko, alla seconda giornata sul gommato di Gravina) il Cocuzza ha ingaggiato, un altro giocatore in uscita dal vivaio della Nuova Jolly Reggio Calabria: il play Claudio Vozza reduce da un’ottima stagione a Sora (7,5 punti). A completare l’organico i giovani Federico Porcino, Giuseppe Di Paola, Italo Paulesu oltre ai giovanissimi Giosafat Marchetta, Simone La Malfa e Lipari che ruoteranno settimanalmente.
Queste le parole del patron Lucio Cocuzza che presenta la stagione: “Sapevamo che non sarebbe stato un mercato semplice, potevamo fare quattro innesti di livello e credo che abbiamo rispettato le promesse. Adesso inseguiremo la salvezza che è il principale obiettivo poi quello che verrà di più lo accetteremo. Non sappiamo se saremo pronti sin da subito ma la nostra storia insegna che siamo abituati a lottare per ottenere il massimo. Sarà una stagione difficile ma nel pieno rispetto del budget che ci siamo imposti sapremo dire la nostra”.

Commenta su Facebook

commenti