Il Castanea Basket prosegue la manutenzione degli spogliatoi del PalaRitiro

Il PalaRitiroUna visuale del PalaRitiro

A seguito della convezione firmata nello scorso mese di ottobre col Comune di Messina che ha qualificato il Castanea Basket come società custode del PalaRitiro, il sodalizio del presidente Alessandro Saccà in vista dell’imminente inizio delle attività ufficiali della prima squadra sta proseguendo gli interventi di manutenzione e ristoro del proprio palazzetto.

Palestra di Ritiro

La Palestra di Ritiro ospiterà cinque società di pallacanestro

Al termine di una prima fase dedicata alla sanificazione, la pulizia e la pitturazione di parte dello spazio attiguo al campo da gioco, adesso gli sforzi del team gialloviola si stanno concentrando principalmente sulla messa a norma degli spogliatoi della squadra ospite e degli arbitri che, a seguito dei nuovi protocolli sanitari, richiedono ulteriore efficienza e precisi standard qualitativi, ma che nel corso dell’ultimo periodo per via del poco utilizzo stanno mostrando numerose criticità a livello strutturale che di arredi interni.

Pur in un momento oggettivamente difficile per la precaria situazione sanitaria la volontà della società messinese è infatti quella di presentare sin dalla prima partita casalinga della stagione locali che rispettino le prescrizioni regolamentari per consentire agli addetti ai lavori di poter vivere nel migliore dei modi la struttura sita sul Viale Giostra. Le attrezzature infatti hanno dimostrato di risentire in modo evidente delle criticità conseguenti all’inattività durante l’ultima stagione sportiva, per cui richiedono continui interventi da parte del custode.

Filippo Frisenda

Filippo Frisenda è l’allenatore del Castanea Basket

Il regolamento prevede, infatti, la facoltà per la stessa società di vietarne l’utilizzo qualora i locali non possano garantire il massimo grado di efficienza ma il Castanea si sta impegnando con la massima trasparenza possibile e tutti gli sforzi del caso nell’evitare quest’eventualità. La prima partita casalinga si disputerà sabato 13 marzo al PalaRitiro contro la Just Mary Messina e per quell’occasione l’obiettivo della formazione di casa è presentare i locali nella migliore situazione logistica.

Non nasconde le difficoltà il dirigente del Castanea Basket Filippo Frisenda: “In un anno nel quale i problemi non mancano mai, tra quelli creati dal momento attuale e quelli ereditati, ci impegneremo anche in questa che sa d’impresa. Il campo viene da un stop delle attività molto lungo, ricordo che Ritiro era già prima della pandemia una struttura vecchia, proveremo tra tutte le difficoltà anche a superare questa, mi auguro di non dover cedere il passo”.

The following two tabs change content below.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva