Il Camaro in attesa della Coppa supera in amichevole (4-3) la Berretti del Messina

Camaro

Vittoria per 4-3 in amichevole per il Camaro, opposto questo pomeriggio ai giovani dell’Acr allenati da Giuseppe Spada. In rete Buda, autore di una doppietta, Cardia e Grasso. Sabato la semifinale di andata contro l’Acicatena.

Camaro in campo giovedì pomeriggio al “Marullo” per un test amichevole contro la formazione Berretti dell’Acr Messina. Ottima sgambata per la squadra di Lucà in vista del confronto di sabato contro l’Acicatena per l’andata della semifinale di Coppa Sicilia. Nel corso della partitella odierna, disputata su due tempi da 40 minuti, prove generali per i neroverdi, che si sono imposti per 4-3 contro i ragazzi guidati in panchina da Giuseppe Spada. Camaro privo di diverse pedine: non erano presenti infatti gli infortunati Forti, Giglio, De Maria e Rifici, oltre a Cannuni, Russo e Li Mura, assenti giustificati per motivi personali.
Si parte con il 4-3-3: Berikashvili in porta, Cappello, Lauro, Cammaroto e Porcino in difesa, Ricciardo, Durante e Morgana a centrocampo, in avanti Buda riferimento centrale con Morgante e Cardia sugli esterni. Ottimo l’avvio di gara del Camaro, che sblocca l’incontro al 10′ grazie ad un gran gol di Fabio Buda: il capitano riceve da Durante sul centro sinistra, dribbla un avversario, entra in area e scarica un gran diagonale mancino alle spalle del portiere. Il raddoppio al 35′ grazie al rigore procurato e trasformato da Cardia. In chiusura di prima frazione la terza rete dei padroni di casa, siglata da Morgana, viene annullata per fuorigioco. Nel corso della ripresa dentro gli altri componenti dell’organico: in porta si avvicendano Fiorito e Terranova, poi spazio anche per Mangano, Grasso, Bruno, D’Angelo, il gambiano Keita e l’attaccante della Juniores Rodolfo Crimi. Il Messina accorcia le distanze ad inizio ripresa grazie al destro da fuori di Giove e pareggia i conti al 20′ con un tiro dal limite di Ardiri.

La formazione del Camaro

La formazione del Camaro

Poco dopo Buda con un pregevole pallonetto riporta in vantaggio i suoi e alla mezz’ora Grasso con un preciso destro sotto la traversa sigla il 4-2. Il definitivo 4-3 è opera di Sciliberto, che scambia nello stretto con un compagno e batte a rete.
Il Camaro tornerà ad allenarsi già venerdì pomeriggio. Sabato infatti è in programma a Castiglione il match di andata della semifinale di Coppa Sicilia contro l’Acicatena.

Commenta su Facebook

commenti