Siglato il comodato d’uso per l’area museale “Museo Provinciale – Messina nel ‘900”

Messina nel '900Museo Provinciale - Messina nel '900

Con la stipula siglata tra la Provincia Regionale di Messina ed il Consorzio per le Autostrade Siciliane, Il “Museo Provinciale – Messina nel ‘900”, sito in contrada Scoppo, si è registrato un atto di comodato d’uso ventennale dell’area di accesso al sito museale di proprietà di Palazzo dei Leoni.

Messina nel '900

Una galleria del “Museo Provinciale – Messina nel ‘900”

Quest’ultimo, dal canto suo, provvederà, previo rilascio da parte del Comune di Messina, a realizzare un passo carrabile al fine di impedire la sosta degli automezzi e garantire, di conseguenza, la sicurezza della viabilità comunale. Inoltre sono previsti la realizzazione di parcheggi al fine di migliorare la sosta riservata ai bus utilizzati per il trasporto al Museo dei visitatori. Il “Museo Provinciale – Messina nel ‘900”, gestito in comodato d’uso a titolo gratuito dall’Associazione “Il Circolo” e diretto da Angelo Caristi, è ospitato nell’ex ricovero bunker antiaereo Cappellini, sorto come rifugio per permettere alle varie Istituzioni di poter esercitare le proprie funzioni nel periodo bellico. Infine è stato stipulato un accordo con la società “Archimede Residence s.r.l.” che prevede la cessione all’impresa di una piccola porzione di area provinciale limitrofa all’Istituto scolastico “Archimede” per realizzare una nuova via d’accesso dal viale Regina Margherita.

Messina nel '900

Una galleria del “Museo Provinciale – Messina nel ‘900”

Area Concessa

Area concessa a “Palazzo dei Leoni”

Commenta su Facebook

commenti