Igea Virtus, Raffaele pronto all’esordio. “Umiltà, lavoro ed abnegazione”

Peppe RaffaelePeppe Raffaele celebra un successo

“Umiltà, lavoro ed abnegazione”: è quanto chiede mister Peppe Raffaele ai suoi ragazzi all’antivigilia dell’esordio nel campionato di Eccellenza sul campo dell’Orlandina. “Sono soddisfatto di quanto espresso sin qui dalla squadra – ha dichiarato il trainer giallorosso in conferenza stampa al termine dell’allenamento odierno- ed il morale è alto dopo la qualificazione in Coppa Italia ai danni del Milazzo. Ho chiarito però ai ragazzi che nel calcio non ci si può cullare sugli allori e bisogna tenere alta la tensione”.
Raffaele dissente però da chi vede nel calendario iniziale un alleato della sua Igea: “Nelle prime quattro giornate affronteremo l’Orlandina, ma anche il Taormina che ha fatto bene in Coppa e faremo visita ad Acireale e allo stesso Milazzo, compagini di spessore che tra le mura amiche si fanno rispettare. Manca a noi, come del resto a tutte le squadre, quel pizzico di brillantezza che si acquisirà solo dopo le prime tre o quattro gare di campionato”.
Contro i paladini potrebbe tornare disponibile Isgrò, mentre non sono ancora quantificabili i tempi di recupero per Crinò: “Antonio– ha concluso il tecnico igeano- si è allenato bene dopo una settimana di stop per la botta rimediata a Milazzo. Aspettiamo invece Crinò che per noi è una pedina di grande importanza“.
Da sottolineare infine che la società giallorossa ha ricordato come la gara di esordio della stagione 2015-2016 che vedrà la squadra giallorossa impegnata nella trasferta di Capo D’Orlando sarà giocata al “Ciccino Micale“domenica 13 settembre 2015 alle ore 15.30 regolarmente a porte aperte.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti