Igea Virtus, Raffaele attende i rientri: “Senza infortuni saremo al top”

Peppe RaffaelePeppe Raffaele celebra un successo

Il roboante 7-0 rifilato al malcapitato Forza Calcio Messina è stato il giusto epilogo di un 2015 positivo per l’Igea Virtus. Appena dodici mesi fa la compagine del Longano annaspava nei pressi della zona playout, mentre adesso si trova a lottare punto a punto per la promozione diretta in Serie D.

Raffaele

Il tecnico dell’Igea Virtus Raffaele

Il tecnico Giuseppe Raffaele può guardare all’immediato futuro con ritrovata fiducia, perché la squadra ha saputo reagire alle difficoltà con grande maturità, rimanendo stabilmente nelle zone nobili della classifica: “Abbiamo messo le basi per lavorare con continuità per il futuro. Mi ritengo fortunato perché ho a disposizione un gruppo di ragazzi che per questa maglia danno tutto e si vede. Ad agosto non abbiamo stravolto la squadra apportando solo i giusti ritocchi lì dove c’era bisogno, poi a dicembre sono arrivati dei ragazzi davvero interessanti, oltre a Quintoni che non ha certamente bisogno di presentazioni. Adesso siamo lì e faremo di tutto per giocarci il campionato fino alla fine. Gli ultimi giorni di mercato? Siamo a posto così”.

L'esultanza dei giocatori dell'Igea Virtus dopo una rete

L’esultanza dei giocatori dell’Igea Virtus dopo una rete siglata in questo campionato

Nella sua personale richiesta a Babbo Natale, Raffaele chiede solo il rientro dei giocatori costantemente fermi ai box, perché sono stati proprio gli infortuni la vera palla al piede di questa Igea Virtus: “Speriamo di riavere presto Biondo, Quintoni e Dall’Oglio che sono quasi recuperati. Adesso stiamo trovando l’amalgama con i nuovi acquisti e sotto questo punto di vista siamo stati molto sfortunati, perché abbiamo avuto anche diversi infortuni strani. Basti pensare che Mento si è infortunato dopo aver fatto gol: ha subito un trauma sbattendo con il palo della porta ed ora deve finire sotto i ferri. Crinò non ha ancora recuperato dall’infortunio subito nella scorsa stagione”.

L'Igea

L’Igea Virtus è protagonista in Eccellenza

Nonostante ciò l’Igea ha macinato punti realizzando molte reti: “Devo dire grazie ai ragazzi che con il loro spirito di sacrificio tante volte hanno fatto quasi dimenticare le difficoltà che abbiamo avuto. Spesso non sapevo come completare la formazione e molti giocatori si sono espressi bene in ruoli a loro non congeniali, però l’entusiasmo non è mai venuto meno. Proprio nelle difficoltà, anzi, è uscito fuori il gruppo”.

Su quale sia l’avversario da battere nella volata per il primo posto Raffaele ha sempre le idee chiare: “La Sicula Leonzio, insieme ad Acireale e Palazzolo, hanno le armi per poter lottare fino all’ultimo. Il campionato è molto equilibrato, subito dietro ci siamo noi ma anche il Troina insieme allo Sporting Taomina e al Rocca di Caprileone. Ce la giocheremo, tutte queste squadre lotteranno fino alla fine per il primo posto, senza dimenticare che c’è sempre l’appendice dei playoff”.

Commenta su Facebook

commenti