Handball Messina, il 2016 inizia in casa. Ospite il PGS Resurrezione Catania

Il 2016 della formazione maschile della Handball Messina inizia tra le mura amiche. Carubia e compagni, infatti, sabato 9 gennaio affronteranno  sul parquet del “PalaMili” il “sette” del Pgs Risurrezione Catania. Fischio d’inizio fissato alle ore 19. La classifica vede al momento la squadra del presidente Enzo Marino occupare la terza posizione in graduatoria, a una sola lunghezza dalla coppia di testa formata da Aetna Mascalucia e Crazy Reusa Ragusa. Quattordici, invece, i punti di differenza  per gli avversari di turno del Pgs Risurrezione Catania, con gli etnei che giungeranno in riva allo Stretto per migliorare una classifica fin qui deficitaria.

Mr D'Arrigo (Handball Messina). Foto Antonio De Felice

Mr D’Arrigo (Handball Messina). Foto Antonio De Felice

Per la gara, valida quale decimo turno di andata del torneo di Serie B Regionale, Tommaso D’Arrigo potrà contare sull’intera rosa a disposizione e su un gruppo deciso a continuare il percorso di crescita intrapreso a inizio stagione: “Abbiamo chiuso bene l’anno, con quattro vittorie consecutive, ma adesso dobbiamo riprendere dopo la lunga sosta natalizia. Classifica alla mano – continua  il tecnico dell’Handball Messina – i favori del pronostico pendono dalla nostra parte, considerando che tra noi e loro ci sono diversi punti di differenza. Ma guai a prendere la partita sottogamba e giocare convinti di avere già ottenuto la vittoria. Affronteremo una squadra tosta dal punto di  vista fisico, con diversi giocatori d’esperienza e la voglia di riscattarsi dopo una prima parte di stagione non molto esaltante. I  nostri avversari, tra l’altro hanno da poco cambiato allenatore e nell’ultima gara ottenuto un buon pareggio con l’Esperia Orlandina”.

 

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti