Gruppo Zenith Messina: un successo sull’Or.Sa. Barcellona per blindare il primato

Gigi Russo al tiro dalla lunetta

La stagione regolare del Gruppo Zenith Messina si chiude al PalaTracuzzi. I ragazzi del presidente Zanghì, quasi vicini alla conquista del primo posto nel Girone Occidentale della serie D Regionale, ospitano l’Or.Sa. Barcellona, ormai salva dopo la bella vittoria ottenuta in casa contro la Cestistica Torrenovese. Gli “Scolari”, per chiudere al comando della classifica, devono centrare il sedicesimo successo stagionale, settimo consecutivo, e tenere quindi a bada la Fortitudo Balestrate, impegnata sul campo del fanalino di coda CUS Palermo. Peloritani ed alcamesi, con 30 punti, occupano la vetta della graduatoria, ma Carnazza e compagni hanno dalla loro la migliore differenza canestri (+14) nel computo degli scontri diretti. Per la squadra di Baldaro sarà fondamentale centrare il successo che permetterà, eventualmente, di affrontare nella semifinale dei playoff la quarta classificata del girone Orientale. La prima classificata di ogni girone, infine, avrà la possibilità di giocare l’eventuale gara-3 della finale fra le mura amiche.

Coach Varotta (Orsa Barcellona)

Coach Varotta (Orsa Barcellona)

Prima però bisogna portare a casa il successo nel derby: la sfida non si prospetta certo facile per i messinesi. L’Or.Sa. Barcellona è infatti una squadra di buon livello, costruita e rinforzata nel corso della stagione, nell’intento di conquistare un posto nella griglia dei playoff. Infortuni e squalifiche, però, non hanno permesso a coach Varotta di poter schierare sempre la migliore formazione. Soprattutto lontano dal PalaAlberti, gli “oratoriani” non sono riusciti a trovare l’acuto che potesse dare una svolta alla loro stagione.

Continue e puntuali le indicazioni di Baldaro

Continue e puntuali le indicazioni di Baldaro

Il Gruppo Zenith Messina però vuol chiudere la pratica primo posto e proiettarsi alla post season nella migliore posizione possibile, per questo motivo contro l’Or.Sa. non sono ammesse distrazioni di sorta. In questo senso la gara di sabato scorso a Trapani non può che essere vista come una sorta di monito per i messinesi. Infatti sul parquet trapanese la capolista ha pagato una certa rilassatezza, soprattutto dopo la partenza bruciante ed il +9. Per fortuna, nel quarto finale, trascinati da uno stratosferico Vittorio Soldatesca, i bianco blu hanno ribaltato la situazione e, grazie a quella vittoria possono adesso guardare con ottimismo al derby di domenica. Per l’occasione, Dani Baldaro non potrà schierare l’infortunato Ciccio Mazzù, protagonista nella gara di andata vinta dalla Basket School per 62-80, ed il capitano Renato Trimarchi. Torna disponibile Gigi Russo, il quale ha scontato la giornata di squalifica.

Il Gruppo Zenith Messina ricorda agli appassionati che al PalaTracuzzi sono stati predisposti dei contenitori all’interno dei quali si possono lasciare dei tappi di plastica. L’Associazione Salus D’Agostino, con il ricavato della vendita dei tappi, effettua il trasporto gratuito degli ammalati di tumore presso l’Ospedale San Vincenzo di Taormina per essere sottoposti a chemioterapia e tante altre attività volte a migliorare la qualità della vita dei malati oncologici in un momento difficile del loro percorso. Palla a due, per Gruppo Zenith Messina – Or.Sa. Barcellona, alle ore 18 di domenica 6 marzo al PalaTracuzzi. Dirigeranno il match i signori Alvin Perrone di Catania e Antonio La Macchia di Giarre.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti