Il Gruppo Zenith Messina nella “tana” dell’Or.Sa. Barcellona con un Adorno in più

Gabriele Adorno in azione

Nell’ultima gara in trasferta del 2015 il Gruppo Zenith Messina sarà impegnato al PalaAlberti di Barcellona contro l’Or.Sa. in un derby che promette emozioni. La squadra di coach Varotta è ancora imbattuta in casa ed è reduce dalla netta sconfitta subita a Torrenova, per cui vorrà riscattarsi immediatamente contro la capolista. Con la partenza del polacco Krajewskj i barcellonesi hanno perso un punto di riferimento sotto canestro. Dal punto di vista del gioco e dei risultati la squadra ne ha ovviamente risentito, anche se la classifica offre ancora possibilità a Gugliotta e compagni di giocarsi le proprie chance in ottica play off.

Soldatesca

Soldatesca (Gruppo Zenith Messina)

Il Gruppo Zenith Messina, dopo la vittoria interna ottenuta a spese della Virtus Trapani, vuole dare il via ad un’altra striscia positiva. Non sarà facile per la squadra di Baldaro che recupera, rispetto a sabato scorso, Soldatesca, ristabilitosi dall’attacco influenzale che lo aveva messo ko alla vigilia del match con i trapanesi, ed avrà anche a disposizione Adorno che dovrebbe essere pronto a tornare in cabina di regia, anche se il tecnico peloritano, molto probabilmente, non lo getterà immediatamente nella mischia. L’obiettivo degli “Scolari” è quello di tenere il passo del Balestrate, impegnato in casa contro il fanalino di coda CUS Palermo, e per questo motivo non vogliono e non devono commettere errori di valutazione… .

Dani Baldaro, coach del Gruppo Zenith Messina

Dani Baldaro, coach del Gruppo Zenith Messina

Dani Baldaro conosce bene i prossimi avversari per averli incontrati in pre-campionato: “Tutte le trasferte in questo girone si rivelano insidiose. L’Or.Sa. Barcellona in casa é squadra temibile con dei giovani talenti (penso a Varotta) che si stanno mettendo in evidenza. Noi peró pensiamo e siamo concentrati su noi stessi. Capaci di soffrire ma anche di imporre il nostro gioco. Il recupero di Adorno apre nuove prospettive al tecnico peloritano: “Siamo concentrati sul recupero di Adorno, che da questa settimana potrebbe ricominciare a stare qualche minuto in campo. Questo ci permette di non fare più gli straordinari e di poter ruotare gli uomini nel settore guardie e di avere soprattutto quell’apporto di esperienza e qualità a cui finora abbiamo dovuto rinunciare, oltre al fatto che finalmente possiamo avere il roster al completo.

Palla a due per Or.Sa. Barcellona – Gruppo Zenith Messina, sabato 19 dicembre alle ore 17, al PalaAlberti, dirigeranno Calandra di Palermo e Moschitto di Catania.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti