Grande successo a Barcellona per la prima gara siciliana di Agility Dog CSEN 2017

È stato un grande successo l’appuntamento con la prima gara di Agility Dog CSEN 2017 andata in scena, domenica scorsa, presso l’Associazione Sportiva Dilettantistica Pozzo Perla di Barcellona Pozzo di Gotto. 29 i binomi iscritti alla gara, un vero e proprio record per l’Agility Dog siciliana, tra questi il binomio pugliese dall’ASD Cinofollia, proveniente da Bari, Giuseppe Montemurro e Fionamay, iscritto in Junior 300. Con il risultato di questa gara si sono guadagnati il passaggio nella categoria senior. Giudice della gara è stato l’istruttore di Agility Dog Giovanni Chiapparo.

Una Fase della gara di Agility Dog a Barcellona

Questi i vincitori nelle varie categorie: in avviamento 200 il primo posto, sia in Agility jumping che combinata, è andato a Stella Tortorici e Koi dell’ASD Pozzo Perla. Nella categoria Agility Avviamento 300, primo posto per Laura Gissara e Sky (ASD Into the Wild), al secondo posto Andrea Trimarchi e MUD (ASD Laura Dog Town), al terzo posto Noemi Magrì e Shira dell’ASD Pozzo Perla. Nel Jumping avviamento 300, al primo posto Laura Gissara e Sky (ASD Into the Wild), al secondo posto Andrea Trimarchi e Mud (ASD Laura Dog Town), al terzo posto Giada Iuculano e Gea (ASD Pozzo Perla).

Rosa Cutugno

La Combinata avviamento 300 ha visto classificarsi al primo posto Laura Gissara e Sky, al secondo posto Andrea Trimarchi e Mud, al terzo posto Noemi Magrì e Shira. Nella categoria Agility Junior 300 jumping 300 e combinata 300, primo posto per Giuseppe Montemurro e Fionamay dell’ASD Cinofollia Bari. In Agility junior 400 al primo posto sono giunti Maria Cristina Chiappa e Rudy (ASD Un Cane Per Amico). Nel jumping 400 al primo posto si sono piazzati Laura Leonardi e Akira, al secondo posto Maria Cristina Chiappa e Rudy. Per quanto riguarda l’Agility Junior 650, primo posto per Daniela Molica e Gizmo (ASD Piccole Pesti), secondo posto per Lucia Artale e Kora (ASD Into the Wild), terzo posto Fabiana Saba con Atreyu (ASD Cud Cagliari). Nel Jumping 650 il primo posto è andato a Lucia Artale e Kora, il secondo posto a Daniela Molinca e Gizmo. Nella Combinata Junior 650, primo posto per Lucia Artale e Kora, secondo posto per Molica e Gizmo. In senior 525 vincono Agility jumping e combinata Antonio Sciarratta e Nora (ASD Un Cane Per Amico).

I partecipanti alla gara di Barcellona

E’ stata davvero una giornata all’insegna dello sport e della sana cinofilia, tutti i concorrenti si sono confrontati con il giusto spirito agonistico e nel massimo rispetto del proprio compagno di squadra: “Il Cane”.

Presente alla manifestazione il Vice Presidente Provinciale e Regionale Csen, Francesco Giorgio, a dimostrazione dell’interesse dell’Ente nei confronti del movimento cinofilo siciliano: “Lo Csen Sicilia ha deciso di puntare sulla crescita del settore cinofilia. Il primo passaggio fondamentale era la nomina di un nuovo responsabile che potesse rappresentare le esigenze di tutto il movimento. Da qui la scelta di Rosa Cutugno”.

Francesco Giorgio

Quali saranno i prossimi passi del settore cinofilia in Sicilia? “Da qualche mese è stato avviato un dialogo con il settore tecnico nazionale, rappresentato al centro sud da Pasquale Caramia con il quale sono stati condivisi gli obiettivi e delineata la politica di crescita. La sintonia è stata immediata ed insieme si è deciso che nell’immediato futuro organizzeremo, insieme al settore formazione regionale, un corso giudici di gara. Aspetto fondamentale per la crescita dell’intero movimento”.

Quali sono le aspettative a livello regionale? “La presidenza regionale si aspetta molto da questo settore che ha conosciuto negli ultimi anni una eccezionale crescita ed una grande visibilità. Come ha  dichiarato il presidente regionale Maurizio Agricola, il movimentano siciliano sarà supportato economicamente e politicamente da questa presidenza regionale. Ho voluto seguire personalmente i lavori della prima riunione di tutti i rappresentanti delle associazioni di base, per testimoniare il nostro impegno concreto. Sono certo che la neo responsabile raggiungerà ottimo obiettivi. Lo Csen Sicilia ci crede e la cinofilia merita tutta la nostra attenzione”.  

 

 

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti