Gli Svincolati Milazzo passano con autorità sul campo dell’Olympia Canicattì

Antonio Barbera - SvincolatiAntonio Barbera - Svincolati

Seconda vittoria su altrettante gare disputate, nel girone B del campionato regionale di Serie D, per gli Svincolati Milazzo. La squadra guidata da Coach Maganza ha espugnato con autorità il campo dell’Olympia Canicattì, conducendo la gara sin dalle prime battute. E’ Knepa in avvio, con un gioco da tre punti, ad iscriversi per primo a referto. Thior muove il tabellino per i padroni di casa ma è ancora Knepa, abile sotto canestro ,a portare i suoi sul +4. Fiorentino, per Canicattì, a segno da oltre l’arco per il -1 con il punteggio sul 4-5. La compagine milazzese inizia a spingere sull’acceleratore, il trio Barbera -Sofia -Knepa colpisce ripetutamente ed a 3’20 dalla prima sirena è + 11  sul punteggio di 8-19. Canicattì prova ad accorciare ma gli Svincolati allungano ancora. È Barbera show: il numero quattro mamertino colpisce con due  nuove triple spingendo i suoi sul +17 a 1’40. La prima frazione si chiuderà poi sul punteggio di 11-29.  Il secondo periodo si apre con la tripla dei padroni di casa, è Roccaro a realizzare. Svincolati tirano il fiato e l’Olympia Canicattì ne approfitta per accorciare il divario. Falanga e Bazan in evidenza portano i suoi sul – 4, punteggio 30-34. Maganza chiama timeout chiedendo ai suoi di ritrovare l’intensità e la concentrazione dell’avvio gara.  Al rientro è Catanesi, per i milazzesi, a colpire da oltre l’arco. Arriva la sirena del riposo lungo sul punteggio di 33-38.

Knepa e Jarrett

Knepa e Jarrett

Al rientro gli Svincolati rimettono la giusta intensità, Mobilia a segno con una tripla dà il via al nuovo allungo. Falanga per i padroni di casa a segno per rimanere in partita. Ma gli ospiti non ci stanno, Jarrett in contropiede va a schiacciare per il + 12 ed è ancora Barbera, saranno 25 i punti finali per lui, con una bella penetrazione a toccare il + 14 a 4’20 dalla penultima sirena. Coach Cordova chiama minuto con la speranza di ottenere al rientro una reazione dai suoi. Ma sono i Maganza Boys a spingere ancora ed a toccare il + 20. Nei minuti finali della frazione leggero recupero dell’ Olympia, il quarto si chiude sul 47-62. Ultimo periodo con gli Svincolati in totale controllo della gara, da registrare la buona vena realizzativa di Napoli per gli agrigentini e l’ottima circolazione palla dei bianco-blu ospiti che mandano a referto anche Piperno all’esordio con gli Svincolati. Nei minuti finali ulteriore allungo ospite e sirena finale che giungerà sul punteggio di 64-84.

Olympia Canicattì – Svincolati Milazzo  64-84
Parziali: 11-29,  33-38, 47-62
Olympia Canicattì: Beccaria, Fiorentino 5, Napoli 17, Guagenti 3, Caci, Bazan 9, Roccaro 5, Uka M. 5, Thior 7, Falanga 13, Sferrazza. All. Cordova
Svincolati Milazzo: Giaimo, Barbera 25, Siracusa, Sofia 17, Catanesi 3, Mobilia 8, Knepa 16, Jarrett 6, Colica, Colosi 2, Piperno 7, De Paoli. All. Maganza. Vice all. Mammina
Arbitri: Midulla – Cappello

Commenta su Facebook

commenti