Gli argentini Bertirossi e Morèl restano per un’altra stagione al Mortellito

MortellitoMatias Morel, portiere del Mortellito

Due conferme di assoluto livello. Per la terza stagione consecutiva l’italo-argentino Agustin Bertirossi indosserà la maglia del Mortellito. Il laterale classe ‘99 ha deciso di restare a Barcellona dove ha letteralmente fatto innamorare delle sue giocate e del suo talento. “Sono voluto restare al Mortellito perché mi sono trovato bene. Quest’anno non sarà facile, ma voglio portare in alto questa squadra”.

Mortellito

Gli argentini Morel, Bertirossi e Regner: i primi due restano al Mortellito

Entusiasta anche il responsabile dell’area tecnica Salvatore Battiato che sta allestendo in sinergia con la società una rosa competitiva per il prossimo campionato di Serie B.

Resterà per un’altra stagione in biancorosso anche il forte portiere italo-argentino Matias Morèl“Voglio raggiungere il massimo con questi colori” le sue parole dopo aver raggiunto l’intesa con il Mortellito.

Classe ‘97, proveniente dal campionato argentino AFA e vincitore dello scudetto con il San Lorenzo Futsal, alla sua prima vera e propria esperienza in Italia, con il Mortellito, Morel si è distinto nella scorsa stagione con parate e gol strepitosi da vero talento argentino.

Salvatore Battiato

Salvatore Battiato, responsabile dell’area tecnica del Mortellito

Si ritiene soddisfatto il direttore generale, Giovanni Sindoni: “Sono contento di avere tra le nostre fila anche per quest’anno Matias, prima da compagno di squadra, ora da dirigente. Per me è un onore e un piacere poter contare e avere piena fiducia su un talento del genere. Abbiamo cercato di allestire un roster competitivo per la categoria che dovremo affrontare, riconfermando l’ossatura dello  scorso anno ed effettuando inserimenti mirati”.