Giuffrida: “È emersa la forza del gruppo. Siamo una famiglia, daremo tutto”

GiuffridaGiuffrida è tornato il leader del centrocampo (foto Marco Familiari)

Il centrocampista Giovanni Giuffrida è tornato a guidare il Fc Messina, nel giorno delle assenze di Agnelli e Alessandro Marchetti in mezzo al campo. Il 35enne catanese, che in due anni ha già collezionato 37 presenze con la maglia del club, ha parlato nel post-gara a nome di tutta la squadra: “Non era facile giocare questa partita, in condizioni particolari, su questo campo. Il San Luca è una squadra che trova forza dalle partite casalinghe ed è molto abile a sfruttare le palle inattive. Il gruppo ha dimostrato per l’ennesima volta quello che è. Gioco a Messina ormai da due anni e i principi su cui hanno puntato il presidente e tutta la società sono sempre stati i rapporti umani. Siamo una vera e propria famiglia”.

Fc Messina

L’undici titolare del Fc Messina

Il capitano non ha utilizzato mezze misure e il destinatario indiretto è sembrato l’ex tecnico Pino Rigoli, con cui evidentemente lo spogliatoio non aveva legato, anche se l’ultimo mese di assenza imposto dal Covid sicuramente non ha aiutato: “Voglio solo dire a livello personale e per i miei compagni che il gruppo non si tocca e alcuni principi vanno al di là del calcio. Voglio fare i complimenti a tutti, da chi ha giocato a chi era squalificato, ma è venuto ugualmente in trasferta. Chi ha lottato su ogni palla e chi gioca di meno. Queste vittorie fotografano l’unione del gruppo, perché non conta soltanto chi gioca o chi subentra, ma anche chi sta fuori e soffre. Fino alla fine saremo in trenta e faremo la guerra, calcisticamente parlando, per il Fc Messina”. 

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva