Giro d’Italia, l’11 maggio la Catania-Messina. Si insedia il Comitato Tappa

Giro d'ItaliaIl comitato organizzatore Rcs sul podio di Messina nel 2017 (foto Giovanni Chillemi)

L’11 maggio il Giro d’Italia tornerà a Messina per la quinta tappa della corsa rosa, la prima in Italia dopo quattro frazioni in Ungheria, dove scatterà la manifestazione. Prevista una classica siciliana, la Catania-Messina, per un totale di 172 km e 1200 metri di dislivello. Si partirà dalla costa orientale e il primo traguardo volante sarà a Francavilla di Sicilia, anticipando il Gran Premio della Montagna di Portella Mandrazzi. Poi in picchiata sulla costa settentrionale con il secondo sprint di giornata a Villafranca Tirrena. Si proseguirà con il passaggio a Ganzirri e la vista del Pilone: tappa per velocisti che presumibilmente vedrà una volata di gruppo compatto al termine. La corsa rosa non toccava la città dello Stretto dal maggio 2017.

Giro d'Italia

Il traguardo allestito a Messina per la tappa del Giro nel maggio 2017 (foto Giovanni Chillemi)

In giornata si è tenuta, alla presenza degli assessori alle politiche sportive e ai grandi eventi Francesco Gallo e al turismo Enzo Caruso, la riunione di insediamento del Comitato Tappa Giro d’Italia 2022. All’incontro hanno preso parte Agostino Castiglia, direttore di corsa internazionale della Federazione Ciclistica Italiana; Francesco Giorgio, Fiduciario del Coni sezione di Messina; Paolo Campanella, responsabile provinciale ACSI; Enza Collorà, delegata dell’ufficio scolastico provinciale; e Lillo La Rosa, direttore sportivo del team Nibali.

Dopo un’analisi propedeutica relativa agli aspetti organizzativi dell’evento sportivo sulla base delle rispettive competenze sono stati distribuiti i ruoli dei componenti il Comitato. Pertanto, Coordinatore di tappa sarà Francesco Giorgio; del Coordinamento, si occuperanno Agostino Castiglia, Paolo Campanella, Enza Collorà (responsabile bici scuola) e Lillo La Rosa. Referenti dell’Amministrazione comunale saranno gli assessori già citati, Gallo e Caruso, e i colleghi con deleghe alla polizia municipale Dafne Musolino e ai lavori pubblici e mobilità urbana Salvatore Mondello; oltre al personale del servizio gabinetto del Sindaco e dell’ufficio stampa.

The following two tabs change content below.