La Fipav rinvia le prossime due giornate di B. Proseguono solo gli allenamenti

Akademia Sant'AnnaUn azione d'attacco dell'Akademia Sant'Anna (foto Marco Familiari)

La Federazione Italiana Pallavolo, valutata la situazione dell’attività sportiva in considerazione delle difficoltà causate dal perdurare dell’attuale contesto pandemico, ha stabilito il rinvio delle prossime due giornate (12esima e 13esima) dei campionati nazionali di Serie B, originariamente programmate per il 16 e 23 gennaio.

Amando Santa Teresa

Il roster dell’Amando Santa Teresa (foto da altri campi)

Una decisione che ovviamente blocca gli impegni agonistici della capolista del torneo maschile, il Letojanni, e della battistrada del torneo femminile, l’Akademia Sant’Anna Messina (che deve fare i conti con alcune positività nel gruppo squadra), inseguita da Melendugno e Amando Santa Teresa. In provincia si fermano anche Nigithor Santo Stefano di Camastra e La Saracena.

In questo arco di tempo saranno sospese le amichevoli e l’attività dei tornei, mentre le società potranno continuare ad allenarsi regolarmente, sempre nel rispetto dei protocolli federali vigenti. Lo spostamento delle prossime due giornate dei campionati di serie B si è reso necessario alla luce dei sempre più continui rinvii, causati dal diffondersi del Covid-19, tenendo conto che a oggi sono addirittura 161 (di cui 149 nella sola ultima giornata) i match da recuperare nei campionati di B: 63 partite in B maschile, 35 in B1 femminile e 63 in B2 femminile.

Volley Letojanni

Anche il Volley Letojanni costretto a fermarsi (fonte Foto da altri campi)

La Federazione Italiana Pallavolo, nonostante le decisioni assunte, ha confermato che “al termine della stagione saranno comunque previste promozioni e retrocessioni come da indizione dei campionati. Mercoledì 19 gennaio è stata fissata un’ulteriore riunione degli organi decisionali della Federazione – a tutti i livelli – per valutare ulteriormente la situazione e stabilire la nuova programmazione dell’attività federale”.