Giarre sbarra la strada all’Amatori Messina allungando nel terzo quarto

GiarreGiarre

Al PalaJungo dopo un primo tempo in cui il Basket Giarre e l’Amatori Messina segnano davvero poco (29-23 il finale al 20′) comincia lo show dei gialloblù di casa, che trascinati dal capitano in pectore Alberto Marzo (27 punti complessivi) salgono durante il terzo tempino fino al +19 grazie ad un mortifero 15-0 di break che rischia di decidere anzitempo la gara. I messinesi di coach Maggio appaiono tramortiti ma non stesi definitivamente e riescono a rifarsi sotto a metà dell’ultima frazione di gioco (67-58), risalendo anche ad un solo possesso di svantaggio salvo poi soccombere per via del bonus esaurito e di alcune esclusioni per falli.

Il quintetto di coach Maggio peggiora quindi il proprio record (ora fermo sullo 0-5), mentre D’Urso può godersi il secondo successo in campionato ma soprattutto l’ottimo apporto dei “giovani” gialloblu che, per colpa degli infortuni occorsi ai titolari giarresi, da riserve si sono ritrovati prepotentemente protagonisti delle rotazioni. L’Amatori chiamato ad una pronta inversione di marcia già domenica nella sfida casalinga contro il temuto Adrano.

Giarre Basket-Amatori Messina 71-58
Giarre: Costanzo M. 5, Leonardi A. 4, Vitale G. 16, Costanzo L. ne, Leonardi N. 6, Arcidiacono 9, Marzo 27, Cantarella 4, Vitale V. ne, Maida ne, Saccone, Barbagallo. All.re D’Urso
Messina: Mondello 14, Pace 6, Di Dio Busà 12, Santoro, Casablanca 3, Currò 4, De Gaetano, Valitri 2, Unechenskyi 7, Cordaro 3, Maggio 7, Romano ne. All.re Maggio
Parziali: 16-11; 29-23; 55-40

Commenta su Facebook

commenti