Giampà: “Sosta utile per lavoro atletico. I rigori li sbaglia chi li calcia”

TripicchioTripicchio prova a farsi largo fra tre avversari (foto Cittanova)

Il quarto risultato utile consecutivo colto a Cittanova dà continuità al momento di forma del Sant’Agata, che resta fuori dalla zona play-out in attesa dei tanti recuperi previsti. Soddisfatto il tecnico Domenico Giampà: “Dovevamo prolungare la striscia positiva. Era una gara difficile perché loro volevano vincere dopo quattro pareggi consecutivi, noi di contro avevamo bisogno di punti per la salvezza. I ragazzi sono stati grandiosi, dimostrando di essere un grande gruppo. Abbiamo giocato di collettivo ed è giusto aver strappato il punto”. 

Fragapane

Fragapane in marcatura su Napolitano

Latella ha neutralizzato il penalty calciato da Cicirello e per la seconda trasferta consecutiva è quindi sfumata la possibilità di conquistare l’intera posta in palio: “I rigori li sbaglia soltanto chi li calcia e tutti hanno giocato anche per il proprio capitano. A me non devono dimostrare nulla, è il risultato del gruppo. Cittanova è un campo difficile: in settimana in allenamento avevamo accorciato il nostro campo ma questo è ancora più stretto e loro sono abituati a queste dimensioni”. 

Adesso la sosta forzata, con il nuovo impegno, contro la vice-capolista, programmato per domenica 21 marzo: “È andata in archivio un’altra gara ma dobbiamo continuare su questa strada. Abbiamo tanta qualità e dobbiamo crescere tanto. Sfrutteremo la sosta e ci sottoporremo a ulteriori carichi, per cui farlo dopo un risultato positivo sarà certamente più facile. Mettiamo altra benzina nel motore, per questa settimana rilasseremo la mente e dalla prossima penseremo alla Gelbison“.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva