Fissato per il 18 gennaio l’esordio in campionato dell’Ossidiana

Andrea Vinci al tiro

Scatterà sabato 18 gennaio il campionato di serie B di pallanuoto maschile, che vedrà ai nastri di partenza del girone 4 l’Ossidiana Messina. Per la società dello Stretto si tratta dell’agognato ritorno nella categoria nazionale dopo l’esaltante promozione dalla C.

Ossidiana Messina

Allenamento dell’Ossidiana Messina

La squadra peloritana se la vedrà con nove agguerrite avversarie: Cus Palermo, Etna Waterpolo, Ischia Marine Club, Acese, Polisportiva Salerno, Waterpolo Palermo, Rari Nantes Auditore, Rari Nantes Palermo e Waterpolo Catania. La regular season terminerà il 30 maggio (“giro di boa” il 21 marzo). Il regolamento prevede per le quattro migliori formazioni in classifica la qualificazione ai playoff, l’ottava e la nona si giocheranno, invece, la permanenza nei playout, mentre la decima retrocederà direttamente.

“Affronteremo rivali forti e ben attrezzate – dichiara il tecnico Nicola Germanàche rappresentano piazze importanti e club dalla prestigiosa tradizione. La Sicilia con sette compagini si conferma un’isola ricca di talenti, poi ci sono le due campane e la Rari Nantes Auditore di Crotone. Ischia, che come noi è una “matricola”, presenta un organico competitivo. Ci attende, quindi, una stagione impegnativa e per farci trovare preparati stiamo lavorando con la massima concentrazione”.

Vinci dell'Ossidiana

Il portiere Mattia Vinci (Ossidiana)

Il gruppo è lo stesso dell’anno passato. “Abbiamo confermato i giocatori più grandi d’età – prosegue Germanà – e assieme a loro i tanti giovani cresciuti nel vivaio, alcuni dei quali già vantano una buona esperienza. L’obiettivo principale è la salvezza, che spero centreremo togliendoci delle belle soddisfazioni”. Vinci e compagni, che si allenano nella piscina scoperta di Villa Dante, stanno disputando delle amichevoli, l’ultima, la scorsa settimana, a Catania contro l’Acese.

Commenta su Facebook

commenti