eSerieD, Lo Nostro e Galasso firmano la vittoria dell’Acr sul Villafranca (3-2)

esportSono venti le squadre in gara nel torneo di esport

Tutto pronto per l’11^ giornata di un campionato entrato nella sua seconda fase. Duelli di altissimo livello e quasi decisivi sia in testa che in coda. Fatta eccezione per la gara tra Taranto e Savoia, che si disputerà domenica, la giornata di sabato ha lanciato segnali importanti. Nel recupero tra Palermo e Taranto 2-1 (9^), vittoria per i siciliani che bissano anche contro la capolista Torres per un pieno da favola. Un “uno due” alla Cassius Clay che il Palermo assesta al campionato di questa bellissima eSerieD. Prima il Taranto battuto per 2-1 poi il colpo grosso con la Torres, costretta al primo stop stagionale con un risultato che lascia poco spazio, o nulla, a qualsiasi recriminazione. Un perentorio 5-1 che significa –5 dalla vetta. Un vero e proprio exploit dopo un inizio balbettante.

Sanremese

Il team esport della Sanremese

I biancoscudati del Mantova grazie al successo per 4-2 sulla Lucchese, raggiungono Ostia Mare e Turris al secondo posto con 20 punti. In gol per il team mantovano: Scotto, Cerani, Anastasia e Falcone. Torna infatti alla vittoria, la Turris (2-1 al Bitonto) dopo gli ultimi risultati negativi. Le reti di Antonio Primicile e Flavio Lonoce valgono i tre punti e una rinnovata mirada alla vetta. Non si interrompe invece lo splendido momento della squadra piemontese del Chieri che travolge i capitolini del Trastevere con la bellezza di 6 reti a 0 delle quali, quatro di Sbriccioli, una del capitano Fabio Pavia e l’altra di Formia.

eSerieD

La Serie D è sbarcata sulle console

Molto, molto bene i siciliani dell’Acr Messina (3-2 al Villafranca Veronese) che abbandonano definitivamente le zone sabbiose della classifica e agganciano proprio i veronesi a 11 punti. In gol Marco Lo Nostro (doppietta) e Galasso. Per i peloritani cinque risultati utili nelle ultime sei gare, in cui hanno battuto anche Chieri e Lucchese e firmato i pareggi con Recanatese e Torres. Ora la delicata sfida al Sorrento, che li precede di cinque lunghezze in classifica. Rialza la testa il Grosseto che vince per 4-2 sulla Sanremese mentre per l’Ostia Mare fallisce l’aggancio al primo posto. Vince infatti il Sorrento per 2-1 facendo un “favore” indiretto anche alla Torres oltre che alla propria maglia visto il salto in classifica. Completano il cartellone i due pareggi di Mestre-Virtus Bolzano (0-0) e Recanatese-Pro Sesto (1-1).

Trastevere

Manlio Mangione è il capitano del Trastevere

Doppia telecronaca in vista per Giuseppe Di Giovanni: il gran derby tra Lucchese-Grosseto e la sfida tra Messina e Sorrento. Per l’alta classifica occhi ben aperti per Ostia Mare-Torres, incrocio che dirà molto in termini di primato. Il programma dell’11esima giornata. Chieri-Savoia, Sorrento-Messina, Lucchese-Grosseto, Mantova-Villafranca, Mestre-Sanremese, Ostia Mare-Torres, Pro Sesto-Palermo, Recanatese-Taranto, Trastevere-Turris, Virtus Bolzano-Bitonto. Taranto-Savoia (recupero della 10^ giornata). La classifica aggiornata. Torres 23 punti, Ostia Mare, Mantova e Turris 20, Chieri e Palermo 18, Taranto e Sorrento 16, Savoia e Mestre 15, Villafranca, Virtus Bolzano e Messina 11, Recanatese, Pro Sesto e Grosseto 10, Bitonto 9, Lucchese 8, Trastevere 7, Sanremese 5.

The following two tabs change content below.
Francesco Straface

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva