Cinque equipaggi si contenderanno il Palio delle Contrade Marinare 2014

Domenica 14 settembre alle ore 16.30, prenderà il via l’edizione 2014 del “Palio delle Contrade Marinare”,  organizzato dal Circolo Ricreativo Riviera Pace e dalla Lega Navale di Messina.

Palio Contrade Marinare 01“U Paliu” così inteso dagli abitanti della Riviera Nord, a significare l’importanza di questa gara che chiude la stagione delle manifestazioni marinare, rappresenta sicuramente l’espressione più genuina dello spirito e della cultura marinara delle nostre Contrade e si correva già nel XVII° secolo la seconda domenica di settembre nel quadro delle festività in onore di Maria SS. delle Grazie Patrona di Pace.

Dopo i preliminari di rito, il via sarà dato dal giudice di gara, Giovanni Currò, alle ore 17.00  in punto, nello specchio d’acqua antistante la Chiesa di Grotte con partenza da Fiumara Guardia ed arrivo davanti alla Lega Navale Italiana; le imbarcazioni impegnate nel percorso lungo circa 1 miglio, sono le classiche “paciote” di palmi 21 (mt. 5,46) a quattro remi più il timoniere.

Cinque gli equipaggi in gara che si contenderanno l’ambito trofeo : Pace (Circolo Ricreativo Riviera Pace),  Paradiso (Club Nautico Paradiso, Grotte (Lega Navale Messina), Case Basse (Motonautica e Velica Peloritana), Contemplazione (Circolo Canottieri Peloro).

Venerdì pomeriggio alle ore 17, nel giardino della Lega Navale, davanti ai rappresentanti delle Contrade, il Presidente dell’Associazione Carmelo Recupero ha proceduto all’accreditamento degli equipaggi ed al sorteggio delle corsie di gara che risultano così composte partendo dalla costa: in corsia 1 partirà l’equipaggio di Contemplazione, in corsia 2  quello di Pace, in corsia 3 Case Basse, in corsia 4 Paradiso e in corsia 5 Grotte.

Il sorteggio riveste un’importanza notevole ed incide spesso in maniera determinante sul risultato finale, in quanto, le correnti marine che nello stretto sono varie e molto forti, possono creare grossi problemi ai vogatori, impegnati già nel difficile percorso, lungo 1.800 metri.

Per il giorno della gara, è prevista una leggera corrente di montante, sfavorevole al percorso di gara, che sicuramente aiuterà gli equipaggi delle corsie di terra

I Palii corsi quest’anno in luglio ed agosto hanno visto primeggiare la Contrada di Paradiso, anche se nell’ultimo palio d’Agosto, disputato a Paradiso, abbiamo assistito ad un entusiasmante testa a testa fino all’arrivo con la contrada di Pace, giunta seconda a meno di 3 metri.  Si prevede, quindi,  una gara molto accesa e faticosa  per incoronare la Contrada regina del 2014.

Commenta su Facebook

commenti