Eccellenza – Sporting Viagrande sempre più messinese: dopo Amante, ecco Simone Ancione

Simone Ancione
Simone Ancione (scatto di R.S.)

Simone Ancione (scatto di R.S.)

Sale a quota 2 il numero di calciatori messinesi in forza allo Sporting Viagrande: dopo l’attaccante Peppe Amante, anche il fantasista Simone Ancione ha trovato l’accordo per disputare la rimanente parte di stagione nel club etneo di Eccellenza al quale, peraltro, era aggregato già da qualche settimana.

 Lo ha annunciato, in mattinata, lo stesso calciatore classe ’90, proveniente dal Taormina, formazione militante nello stesso girone dello Sporting: “Ho scelto Viagrande perché è un ambiente tranquillo e dove si può fare calcio in modo sereno e senza grandi pressioni – dice Ancione, sempre di poche parole ma sempre chiaro nei suoi concetti, oltre che persona molto garbata -, anche se l’obiettivo da raggiungere è quello della salvezza . Ho fatto questa scelta sperando di fare bene e mettermi in mostra , cercando di dimostrare il mio valore”.

Cosa che evidentemente non gli è riuscita nella “Perla dello Jonio”, stando non solo al secondo paragrafo della precedente affermazione, ma anche alla seguente risposta sul perché abbia preferito lasciare la squadra biancazzurra di mister Saro De Cento: “Ho lasciato Taormina perché purtroppo non trovavo spazio – prosegue Ancione -.  La rosa era ampia e in molti avevamo lo stesso ruolo. Ho giocato qualche partita di campionato (Misterbianco , Rometta , Tiger , Igea Virtus) e quelle di Coppa contro Acireale e San Pio X”.

Commenta su Facebook

commenti