Eccellenza: Il Rometta resiste solo un tempo sul campo del Rosolini

La formazione del Rometta che ha affrontao il Misterbianco

Il Rometta non riesce ad uscire indenne dal campo del Rosolini, in quella che alla vigilia veniva definita la partita della verità. I tirrenici hanno resistito solo un tempo agli attacchi della formazione di casa, ma alla fine, nonostante i “miracoli” del portiere Dino Billè, hanno dovuto alzare bandiera bianca di fronte ad un avversario molto determinato. Il Città di Rosolini, grazie a quello ottenuto sui messinesi, è al sesto risultato utile consecutivo, due pareggi e quattro vittorie che hanno rilanciato alla grande, in ottica salvezza, la formazione di Orazio Trombatore. Il Rometta ha cercato di chiudere tutti i varchi agli avversari per poi, magari, cercare il colpo gobbo in contropiede. Purtroppo il disegno tattico dei rossoblù è saltato all’inizio della ripresa per via del gol messo a segno da Livia.

Dino Billè

Dino Billè

La gara è stata un monologo dei padroni di casa che già al 6’ si rendono pericolosi con Implatani, imbeccato da Cavallo, il suo tiro a botta sicura viene respinto dall’estremo difensore romettese. Billè si ripete in altre occasioni, rendendosi ancora protagonista di pregevoli interventi e negando la gioia del gol a Livia, Randazzo ed ancora ad Implatani. Il Rometta cerca di alleggerire la pressione dei padroni di casa e si fa vedere dalle parti di Fornoni intorno alla mezzora con Mantarro, ma la sua conclusione risulta imprecisa.

Il primo tempo si conclude sullo 0-0, il risultato sta bene alla formazione di De Maria che nel secondo tempo spera di poter piazzare la zampata decisiva. Così non è, perché dopo quattro minuti dall’inizio della ripresa il Rosolini passa in vantaggio. Protagonista Implatani che con un dribbling supera ben tre avversari, serve Livia che non ha difficoltà a depositare in rete. Il gol del vantaggio mette le ali ai siracusani, infatti nell’arco di sei minuti Ricca per due volte si vede negare il gol dal solito Billè. De Maria, dalla panchina, ordina ai suoi ragazzi di pressare maggiormente nella zona nevralgica del campo, per alleggerire il lavoro dei difensori, ma cambia poco perché al 79’ ancora Implatani si inventa un’altra giocata delle sue, scardinando la difesa ospite e mettendo nelle condizioni di battere a rete il neo entrato Trombatore, che realizza il 2-0 e mette al sicuro il risultato. Per il Rometta si tratta della sedicesima sconfitta stagionale, domenica prossima i rossoblu torneranno al Filari per ospitare la Gymnica Scordia, gara da vincere a tutti i costi per risalire la classifica ed evitare la retrocessione diretta.

Tabellino:

Rosolini – Rometta 2-0

Marcatori: 49’ Livia; 79’ D. Trombatore

Rosolini: Fornoni, Monaco (67’ Presti), Rametta, Cavallo, Tasca, Guarrasi, Maieli, (80’ Errante), Livia, (74’ Trombatore D.), Implatini, Ricca. Allenatore: Orazio Trombatore.

Rometta: Billè, Scipilliti, Ndiaya (78’ Di Bella), Sofia, Arena, Cordima, Mantarro, Ricciardo, Biondo, Calafati (72’ Riga R.), D’Angelo. Allenatore: Guido De Maria

Arbitro: Bonaccorso di Catania; Assistenti: Fraggetta e Alessio di Catania.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com