Eccellenza, ecco i gironi. Sant’Agata nel girone A, Terme Vigliatore unica ripescata

I giocatori del Sant'Agata festeggiano insieme ai tifosi

E’ stata appena diffusa la composizione dei gironi di Eccellenza per la stagione sportiva 2018/19. Il quadro, che era atteso in un comunicato ufficiale di LND intorno alle ore 16.00, conta un solo ripescaggio ed un’unica sostanziale modifica rispetto alla geografia dei precedenti campionati. Il Sant’Agata, lontano dal ripescaggio in Serie D anche in caso di riapertura dei termini, migra infatti ad oriente, dove si contenderà la promozione con un folto gruppo di big della prima serie regionale. Quello biancazzurro è l’unico club messinese a finire nel gruppo A, che in questa stagione non ospiterà nessuna ripescata. L’unico club ammesso a tavolino, in tutta la Sicilia, è infatti il Terme Vigliatore. I giallorossoverdi hanno bruciato la concorrenza di Salemi e Ragusa, seppure fonti della Lega parlino di ottime credenziali vantate dal Bagheria.

Terme Vigliatore

Il Terme Vigliatore è l’unico club ripescato in Eccellenza

Ma ecco, intanto, la composizione dei gironi:
Girone A – Alcamo, Caccamo, Canicattì, Castelbuono, Castellammare, Città di Sant’Agata, CUS Palermo, Dattilo noir, Geraci, Licata, Mazara, Mussomeli, Caccamo, Parmonval, Partinicaudace, Pro Favara, Sporting Club Marsala.
Girone B – Atletico Catania, Biancavilla, Camaro 1969, Catania San Pio X, Città di Rosolini, Giarre, Jonica, Marina di Ragusa, Milazzo 1937, Paternò, Real Aci, Real Tirrenia, Santa Croce Camerina, Scordia, Palazzolo, Terme Vigliatore.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com