Doppia sconfitta in Eurolega per la rimaneggiata Waterpolo Messina

Federica RadicchiIl capitano della WP Despar Messina Federica Radicchi

Doppia sconfitta per la Waterpolo Messina nelle prime due giornate di Eurolega. Ad Atene, sede designata per la seconda fase, le giallorosse sono state battute all’esordio dalle russe della Dinamo Uralochka  21-5 e nel secondo match dal Plebiscito Padova con il punteggio di 19-2.

eurolega - a1 femminile

Waterpolo Messina prima della presentazione

Senza la cinese Zhao e la brasiliana Mantellato, e con sole 10 giocatrici a referto, la squadra peloritana ha, comunque, fatto del suo meglio al cospetto di un avversario decisamente più forte. Le russe impattano bene il match e si portano subito sul 2-0. La Waterpolo Messina non sfrutta l’uomo in più e subisce altri due gol da parte della scatenata Zelentsova. Dopo un quarto di gioco più di una sentenza ma con caparbietà le giallorosse non mollano. A metà della seconda frazione arriva il primo gol delle peloritane e lo firma il capitano Federica Radicchi. Le russe segnano in superiorità ma ancora Radicchi dalla distanza sorprende il portiere avversario. La Waterpolo Messina fallisce un paio di opportunità di avvicinarsi alle avversarie che vanno in rete con la solita Zelentsova. Dopo l’intervallo lungo, la Dinamo Uralochka incrementa il vantaggio. Per le peloritane, che perdono D’Amico per tre falli,  segna solo Radicchi su rigore. Ultimo quarto solo per il tabellino con le russe che infieriscono.

eurolega

Il primo gol della gara con la Dinamo Uralochka

TABELLINO: Dinamo Uralochka-Waterpolo Messina 21-5  (4-0, 2-2, 6-1, 9-2)

DINAMO URALOCHKA Boronina, Neznamova, Zaplatina 1, Karimova 4, Panfilova,  Popova, Zelentsova 5, Lapteva 4( 1 rig.) , Galimzianova, Lipskaia 1, Topychkanova 3, Bernesva 3, Golovina. All. Nakoriakov.

WATERPOLO MESSINA– Sotireli, De Vincentiis, Bonanno 1, Amedeo, Brown, Radicchi 4 ( 1 rig.), D’Amico, Le Donne, Marchetti, Screnci. All. Misiti

Derby senza storia quello disputato sabato con il Plebiscito Padova, già in archivio alla fine del primo tempo con un pesante 8-0. Venete scatenate anche per migliorare la differenza reti in vista del match decisivo per la qualificazione al turno successivo proprio contro le russe.

TABELLINO: Waterpolo Messina-Plebiscito Padova 2-19  (0-8,1-6,1-2, 0-3 )

WATERPOLO MESSINA– Sotireli, De Vincentiis, Bonanno, Amedeo, Brown 1, Radicchi , D’Amico, Le Donne, Marchetti 1, Screnci. All. Misiti

PLEBISCITO PADOVA- Teani, Barzon 4, Savioli 4, Gottardo 2, Queirolo 4, Casson, Millo 2, Dario 1, Sohi 1, Chiappini, Nencha 1, Tielmann, Giacon. All. Posterivo

I risultati del girone di Atene: Olympiakos-Plebiscito Padova 10-7; Dinamo Uralochka-  Waterpolo Messina 21-5; Olympiakos- Dinamo Uralochka 18-13: Waterpolo Messina- Plebiscito Padova 2-19

Classifica  Olympiakos 6, Padova e Dinamo Uralochka  3,  Wp Messina 0

Domenica 21 gennaio si gioca l’ultima giornata, questo il programma: ore 09.45 Olympiakos –  Waterpolo Messina; Ore 11.30 Plebiscito Padova- Dinamo Uralochka

Commenta su Facebook

commenti