Dopo la promozione in serie D la Tiger Brolo volge lo sguardo al futuro

La festa promozione in Serie D

Conclusa la trionfale annata con la promozione in serie D, la Tiger Brolo guarda al futuro. Dopo un mese e più di festeggiamenti, la società si concentra sul lavoro in vista della prossima, stimolante, avventura. Il Direttore Sportivo Antonio Magistro, uno dei protagonisti del “miracolo” Tiger, è già proiettato al prossimo torneo di Quarta Serie: “La Tiger, come accade ormai da alcuni anni, sta programmando con largo anticipo il prossimo campionato. La stagione sarà molto impegnativa e dispendiosa, in più ci sarà la novità del settore giovanile con la creazione della scuola calcio.  A breve – continua Magistro – probabilmente i primi del mese prossimo, in conferenza stampa sarà ufficializzato il progetto e verranno svelati i programmi di questo settore giovanile”.

Antonio Magistro

Antonio Magistro

Il discorso inevitabilmente si sposta sulla prima squadra: “Per quanto riguarda la prima squadra, a giorni, ci sarà un incontro con la società per tracciare un primo programma. E’ forte comunque, l’intenzione di riconfermare il tecnico Santino Bellinvia alla guida della squadra e mantenerne l’ossatura e quindi riconfermare sei o sette giocatori non juniores ed aggiungerne tre o quattro di categoria. Comunque saremo più chiari sull’argomento dopo la santa Pasqua”.

Magistro partirà fra qualche giorno per recarsi in Friuli dove assisterà alle fase finali del “Torneo della Regioni” categoria Juniores. Nella rappresentativa siciliana presenti ben tre atleti della Tiger: l’attaccante Santo Salerno, il centrocampista Filippo Speciale e il difensore Andrea Messineo.

A tal proposito Magistro ci tiene a sottolineare come la società che lui rappresenta sia orgogliosa della partecipazione di questi ragazzi al Torneo delle Regioni, prima volta nella pur breve storia del club brolese: “Il mio viaggio in Friuli servirà a valutare le qualità degli under a livello nazionale e verificare se ci sia qualche giovane interessante che possa servire alla causa giallonera”.

Nino Tripi presidente della Tiger

Nino Tripi presidente della Tiger

In conclusione, Antonio Magistro ci tiene a ringraziare tutto l’ambiente giallonero che ha permesso di poter ottenere un risultato eccezionale per una cittadina come Brolo e lancia un invito ai tifosi: “Vorrei concludere con un ringraziamento mio personale a tutti quelli che hanno collaborato con me, dai tecnici ai magazzinieri, e soprattutto ai presidenti Nino Tripi e Tonino Gatto che sono stai perfetti, ed hanno garantito alla squadra quella serenità che poi credo sia stata l’arma in più rispetto a squadre di piazze ben più grandi ed importanti di Brolo, vedi Acireale, Ragusa e Licata che sono sparite. Non è facile trovare le risorse per poter disputare dei campionati così importanti. Confido nel pubblico e nei tifosi di Brolo che sia sempre più vicino e presente a questa squadra”.

Commenta su Facebook

commenti