Donnarumma: “Ai playout al meglio. La Reggina? Non si metta in dubbio la nostra professionalità”

Donnarumma

Nella gara con la Salernitana ha ritrovato una maglia da titolare. Per Daniele Donnarumma non è stata una stagione facile, ma l’esterno sinistro vuole dare ora il suo contributo alla salvezza del Messina. “In questo campionato non ho reso come speravo, però mi sono sempre allenato al massimo cercando di farmi trovare pronto. Tutte le problematiche che abbiamo vissuto hanno influito sulla squadra, ma non cerco giustificazioni e so che potevo dare di più”.

Donnarumma in azione

Donnarumma in azione

Il 4-2 inflitto alla capolista è un toccasana per il Messina che ha quasi messo in cassaforte il quintultimo posto e può proiettarsi con maggiore fiducia all’appuntamento con i playout. Contro la Salernitana già promossa inevitabile che i giallorossi avessero maggiori motivazioni. “La vittoria ci mancava da un bel pò e finalmente ci siamo sbloccati, ora ci stiamo preparando al meglio per i playout. La Salernitana magari domenica aveva la testa ancora ai festeggiamenti, mentre noi ci giocavamo tantissimo per tornare ai tre punti. Abbiamo dato tutti il massimo e le motivazioni hanno fatto la differenza”.

Un successo giunto dopo sei pareggi consecutivi, segno che la cura Di Costanzo ha dato i suoi frutti ed il Messina è sulla strada giusta per assicurarsi la permanenza. “Adesso abbiamo una maggiore solidità difensiva, mentre prima subivamo molto, specie in contropiede. C’è una certa compattezza, sia a centrocampo che dietro. Tutti sappiamo di dover una mano alla fase difensiva, a partire da Corona che gioca in avanti sino agli altri”.

Donnarumma si prepara ad effettuare una rimessa

Donnarumma si prepara ad effettuare una rimessa

Contro il Savoia l’ultimo atto della regular season. Da Reggio Calabria in tanti, da Aronica a Viola, si sono maliziosamente chiesti che Messina sarà in Campania, tenuto conto che dal risultato del “Giraud” dipendono i destini degli amaranto. Donnarumma replica così: “Dobbiamo andare a Torre Annunziata con lo stesso spirito delle ultime partite, pensando a dare il massimo, poi ci concentreremo per i playout. La Reggina? Penso che non ci sia da mettere in dubbio la nostra professionalità. Chi scenderà in campo darà il 100% e alla fine del match tireremo le somme”.

Commenta su Facebook

commenti