Disco rosso a Palermo per lo Sporting Sant’Agata (72-56)

Sporting S. AgataSporting S. Agata

Il Cus Palermo, nel corso della terza giornata della stagione di serie D, centra la prima vittoria sul parquet di casa contro la quotata Sporting Sant’Agata, nonché la seconda consecutiva in campionato. La partita inizia con i cussini che riprendono da dove erano rimasti nella partita precedente, partendo concentrati e grintosi, portandosi avanti nel risultato alla fine del primo quarto. Nel secondo l’intensità dei cussini cala e gli ospiti di coach Fiasconaro accorciano leggermente le distanze, rimanendo comunque lontani di un paio di possessi.

Sporting

Marco Ranalli (Sporting)

Nel terzo quarto entrambe le squadre non mollano in difesa, ma faticano in attacco non trovando la via del canestro come nei primi due quarti. Nell’ultimo periodo gli ospiti cercano di rientrare in partita con le doppie cifre di Valente, Ranalli, Bontempo e Urso ma i cussini tengono alta la concentrazione e mantengono saldo il risultato, allungando il distacco. E’ il primo ko stagionale per lo Sporting che cercherà immediatamente di rifarsi sin dal prossimo turno contro la capolista Svincolati Milazzo nel principale big match di giornata.

Serie D: Cus Palermo – Sporting San’Agata 72-56
Parziali:  24-17  17-20  15-11  16-8
Cus Palermo: Tomasello 4, Ajola 23, Rotolo 2, Di Marco , Bonanno 17, Yakooubi, Moltrasio, Campora, Garofano 10, Loddo 2, Inzerillo 12, Randisi 2. All: Catania
Sporting: Bontempo 10, Ranalli 14, Strati M., Galipò, Urso 12, Machì, Sindoni 1, Valente 14, Carianni, Rosponi 3, Mcciulla ne, Serio. All: Fiasconaro

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti