“Dirty Soccer”, assolto Arturo Di Napoli. “Pronuncia che mi riempie di gioia”

Arturo Di NapoliL'ex tecnico e attaccante del Messina Arturo Di Napoli

Assolto perché il fatto non costituisce reato. Si chiude così il primo grado di giudizio del processo “Dirty Soccer”, che vedeva tra gli indagati Arturo Di Napoli, ex calciatore ed allenatore dell’ACR Messina.

Arturo Di Napoli

Il post su Instagram di Arturo Di Napoli

Ad annunciarlo è stato il diretto interessato, sul suo profilo Instagram: “Il 2 febbraio 2016 la mia squalifica, ma oggi si chiude una vicenda che ha, per il momento, frenato la mia crescita professionale come allenatore nel momento migliore della mia carriera iniziale. L’assoluzione perché il fatto non costituisce reato mi riempie di gioia e fiducia nella Giustizia. Ringrazio infinitamente i professionisti che mi hanno assistito, lo studio degli avvocati Antonio Fazio e Nicoletta Carè, e l’avvocato Salvatore Staiano, grazie ai quali oggi mi ritrovo il sorriso che questa indagine mi aveva tolto #me #squalifica#tornailsorriso#tempogalantuomo #legapro“.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti