Dario Scozzaro da Spadafora approda in Puglia alla Valentino Castellaneta

Dario Scozzaro Spadafora)

Un innesto di qualità, che si aggiunge al reparto esterni in vista del rovente finale di stagione regolare e della fase playout.

Nato a Messina il 14/03/92, Dario Scozzaro è un’ala di 198 cm. La sua crescita da cestista avviene in differenti vivai, tra cui Messina, Teramo e Ragusa. Le sue prove di valore attirano l’interesse della Viola Reggio Calabria, che lo integra nella squadra della Serie B nel 2009, mentre nella stagione seguente rimane nella stessa città, stavolta sponda Audax (C1). Ancora in C1 nel 2011, stavolta a Canicattì, dove comincia a farsi intravedere tra i senior con 5.9 di media in 10 apparizioni, per poi chiudere l’annata a Pistoia nella medesima serie. In seguito è ancora aggregato al roster della Viola in Divisione Nazionale A, prima di poter maturare definitivamente a Milazzo in C Regionale nel 2014/15: 8.7 a partita in 19 gare giocate.

Nelle ultime due stagioni indossa la canotta del Nuovo Avvenire Spadafora nella C Silver siciliana. Praticamente invariate le medie punti: primo anno da 16.4 in 29 presenze con un singolare high stagionale di 40 punti (nove triple) con Palermo. Nell’anno in corso 16.3 punti e miglior prestazione con Catania fatta di 32 punti.

Dario Scozzaro

Scozzaro è un cestista duttile, potendo ricoprire più ruoli sul parquet. Dal punto di vista offensivo rappresenta un ottimo terminale con punti nelle mani, e contemporaneamente sfrutta la sua fisicità per imporsi nell’area pitturata in entrambe le fasi di gioco. Le sue parole: “Arrivo in una situazione simile a quella della mia squadra in Sicilia, la lotta per non retrocedere. Ho sentito comunque parlare bene di Castellaneta anche confrontandomi con il mio agente Danilo D’Uggento, di un ambiente caloroso e di un palazzetto sempre pieno nelle gare casalinghe, perciò vorrei aiutare il più possibile la squadra a raggiungere l’obiettivo salvezza“.

Si sottolinea come ingaggio del giocatore sia stato reso possibile grazie al contributo di numerosi giovani castellanetani, sostenitori della pallacanestro biancorossa e che hanno a cuore le sorti della Valentino Basket. Nell’occasione si è potuto contare sulla mediazione del procuratore Danilo D’Uggento, grazie a cui si è verificato l’approdo del suo assistito a Castellaneta a poche ore dalla chiusura della sessione di mercato.

Il cestista peloritano arriverà nella Città del Mito nel pomeriggio di mercoledì, e sarà subito a disposizione di coach Compagnone per la trasferta di Altamura.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti