Cus Unime atteso dalla difficile trasferta a Pescara

Cus UnimeL'organico del Cus Unime di pallanuoto

Sarà l’attuale regina del torneo di serie A2 il prossimo avversario del Cus Unime. Per la terza giornata i messinesi voleranno sabato a Pescara per fare visita ad una vera e propria “corazzata”.

Pallanuoto A2

La gioia di Naccari ( foto Nicita Mauro)

Unica squadra a punteggio pieno dopo le prime due uscite, la formazione abruzzese sta rispettando i pronostici, ribadendo quanto di buono fatto nella passata stagione (quando strappò l’ultima piazza utile per i playoff a discapito proprio dei cussini) e confermando, soprattutto, di essere una tra le favorite per l’ambito salto di categoria. Un ostacolo duro, dunque, da affrontare nell’ostica piscina “Le Naiadi”.

“Il campo di Pescara è stato più volte in passato un appuntamento cruciale per il nostro percorso – questa l’analisi alla vigilia del tecnico Sergio Naccarie sarà una tappa difficilissima da dover affrontare. La squadra allenata da Malara sembra una seria candidata alla promozione. 

Saranno impegnative tutte le partite di questo torneo, come dimostra anche la vittoria sofferta che abbiamo ottenuto nell’ultimo turno contro la Roma. I punti conquistati davanti ai nostri tifosi ci hanno restituito morale e fiducia, ma siamo ben consapevoli del fatto che sarà un’annta complessa. Proprio questa consapevolezza ci deve spronare puntare a dare il massimo in ogni partita, così da raggiungere l’obiettivo salvezza”.

The following two tabs change content below.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva