Crisafulli: “Il progetto Orsa è fallito. Politica assente, pronti a dimetterci”

Orsa BarcellonaL'organico dell'Orsa Barcellona al gran completo

Con un post particolarmente amaro il dirigente dell’Orsa Barcellona Lorenzo Crisafulli si complimenta con la Cestistica Torrenovese che ha difeso la propria partecipazione alla serie B e, al contempo, accusa la città di Barcellona che ha lasciato da sola la società salesiana che, a suo dire, è destinata al fallimento del proprio progetto sportivo. In chiusura un invito alle dimissioni a tutti i dirigenti.

Lorenzo Crisafulli

Lorenzo Crisafulli (foto Lo giudice)

“Appresa la notizia che la Cestistica Torrenovese parteciperà la prossima stagione al campionato di Serie B, ho sentito il dovere, da sportivo quale mi ritengo di essere, di esprimere i miei complimenti alla società e all’amministrazione comunale con a capo il signor sindaco Salvatore Castrovinci. Contestualmente mi sento di scrivere questo post per constatare il fallimento sportivo dell’Orsa Basket Barcellona, società di cui mi onoro di far parte.

Sì, proprio così: un fallimento sportivo, perché non riesco a comprendere come sia possibile che un paese di neanche 5.000 abitanti riesca in un momento così difficile a confermare la propria partecipazione alla Serie B, mentre l’Orsa Barcellona, che rappresenta una città di oltre 40.000 abitanti, che vanta 1 Sottosegretario al Governo, 1 Onorevole Nazionale, 3 Onorevoli Regionali, si veda costretta a ridimensionare gli obiettivi della prima squadra causa mancanza di introiti. Invito i dirigenti dell’Orsa Barcellona (me compreso) a dimettersi immediatamente perché il fallimento del progetto sportivo è alla vista di tutti”.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva