Il Fc Messina si assicura il terzino Ricossa. Per l’attacco spunta Sforzini

Riccardo RicossaIl terzino del Torino Riccardo Ricossa in marcatura su Elia Petrelli (foto Valerio Pennicino)

Dopo avere formalizzato le prime dodici conferme e avere bloccato il difensore tedesco Max Barnofsky, il Fc Messina lavora per completare l’organico. Sul fronte under, sembra scontata la permanenza di altri due calciatori già visti in riva allo Stretto nel passato torneo. Si tratta dell’argentino Joaquin Guzman Rocchetti e del francese originario di Guadalupa Benoit Gille Thomas, entrambi classe 2002, che con Camara offrono adeguate alternative in mezzo al campo.

Fausto Rossi

Fausto Rossi in azione con la maglia della Reggiana

In difesa invece, dopo la partenza di Brunetti e le conferme di Aprile (1999), Casella (2000) e Gnicewicz (2001), gli uomini mercato giallorossi hanno definito l’ingaggio del terzino sinistro Riccardo Ricossa, 2001 che nell’ultima stagione ha collezionato una decina di presenze nella “Primavera” del Torino.

Per lui una lunga trafila nel vivaio granata, dall’Under 17 all’Under 19. Il neo direttore generale Marco Rizzieri è stato per anni responsabile scouting del club piemontese e questo ha agevolato la trattativa che porta un altro promettente under in riva allo Stretto.

A centrocampo confermati i contatti con l’esperto Saro Bucolo, classe 1988, in provincia vanta già quasi 150 apparizioni con le maglie di Acr Messina e Milazzo. Corteggiato anche dall’Acireale, aveva però firmato un biennale con la Sicula Leonzio e dovrebbe prima rescindere quel contratto. Ecco perché la trattativa al momento non sembra decollare.

Ferdinando Sforzini

Ferdinando Sforzini ha firmato cinque reti con la maglia del Palermo

In attacco arriverà un over, indipendentemente dall’esito dei test fisici ai quali si sottoporrà il portoghese Alberto Gomes Aladje. Ferrante e Rizzieri hanno avuto un abboccamento con l’esperto Ferdinando Sforzini, che dopo avere collezionato oltre 300 presenze e quasi cento reti tra i professionisti, con le apparizioni in A con Bari e Pescara, è sceso fin qui in D soltanto ad Avellino e Palermo, contribuendo peraltro a due promozioni. Undici i timbri in Campania, cinque con i rosanero.

Anche in questo caso si tratta di un’operazione non semplice, al di là del possibile addio al capoluogo, per le cifre su cui viaggia la punta 35enne e la nutrita concorrenza. Ma è evidente che dopo le conferme di Domenico Marchetti, Coria e Carbonaro, la società presieduta da Rocco Arena cerca un’altra grande firma per recitare da protagonista.

Maiko Candiano

Il fantasista Maiko Candiano con la maglia del Marsala

Da segnalare infine l’indiscrezione lanciata da Goal Sicilia, secondo la quale il fantasista italo-tedesco Maiko Candiano, che compirà 28 anni il 21 luglio, è destinato proprio al Fc Messina. Nell’ultima stagione 25 gettoni e tre reti con le maglie di Caratese (l’ex formazione di Carbonaro) e Marsala, con cui aveva timbrato altre quattro volte il cartellino nell’annata precedente. Per lui lunga militanza in Sicilia, tra Gela, Leonzio, Akragas, Leonfortese e Modica.

Potrebbe rappresentare una valida alternativa a Coria, anche se resta calda la pista che porta a Fausto Rossi, 29enne con trascorsi nella Liga, in forza alla Reggiana, atteso dalla finale playoff che mette in palio un posto in B contro il Bari, che pregusta la seconda promozione consecutiva. Prima di questa stagione il trequartista torinese non era mai sceso in C e per i peloritani si tratterebbe di un altro autentico colpo.

The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva