Costa, primi bilanci per il vivaio. Sant’Ambrogio: “Siamo soddisfatti”

Costa d'OrlandoIliano SantAmbrogio (Costa)

Prime intense settimane di lavoro in archivio per il settore giovanile della Costa d’Orlando che, sotto la guida del Responsabile Iliano Sant’Ambrogio e dei coach Guido Vittorio e Francesco Trimboli, è ormai entrato davvero nel vivo della stagione. Se il campionato U13 deve ancora scattare, si sono invece disputati i primi incontri ufficiali nei tornei U20, U16 e U15.

Per quello che riguarda l’U20, il bilancio parla di due successi e due sconfitte. Prime due uscite sfortunate per i biancorossi, battuti a domicilio dall’Orsa Barcellona per 73-78 e a Cefalù per 53-49. Ferrarotto e compagni hanno reagito alla grande, battendo in sequenza 95-38 la PGS Sales, 61-67 sul proprio parquet la Fortitudo Messina e infine 73-68 Agrigento.

Costa d’Orlando

Iliano Sant’Ambrogio

Oltre ad una vittoria a tavolino, l’U16 ha invece colto due belle affermazioni contro Patti (57-77 in esterna) e Orlandina Lab (133-18 il finale), perdendo il derby con l’Orlandina per 74-88. L’U15, dal canto suo, ha invece portato a casa il derby paladino, superando i biancoazzurri per 48-92 per poi battere Patti 63-56.

«Abbiamo ricominciato con rinnovato entusiasmo – dichiara coach Iliano Sant’Ambrogio -. Oltre al mio lavoro e quello del mio “storico” compagno di avventure, coach guido Vittorio, quest’anno abbiamo anche il supporto di coach Francesco Trimboli.  Quest’anno disputiamo quattro tornei giovanili, U13, U15, U16 e U20. I primi risultati dell’anno sono positivi, visto che abbiamo raccolto più vittorie che sconfitte ma ci teniamo come sempre a sottolineare che, se è vero che il risultato è importante, non è il nostro obiettivo primario. La formazione di questi ragazzi, quasi tutti orlandini, è per noi fondamentale. A livello sportivo ci farebbe piacere portarli al livello successivo, a livello umano vorremmo potessero raggiungere i più brillanti traguardi possibili nei campi in cui si cimenteranno».

Commenta su Facebook

commenti