Con la caccia al tesoro si è conclusa la prima settimana del “Palio Scalettese”

Palio ScaletteseLa locandina del "Palio Scalettese"

Si è conclusa in piazza municipio con la caccia al tesoro, la prima settimana della seconda edizione del “Palio Scalettese”. L’evento organizzato dal comune di Scaletta Zanclea in collaborazione dell’House party e la pro loco di Scaletta Zanclea, ha coinvolto, per il secondo anno consecutivo, le quattro frazioni di Scaletta Zanclea, riscuotendo notevole successo nella provincia Messinese.

Palio Scalettese

Una fase dell’edizione 2018 del Palio Scalettese

Entusiasti i partecipanti e grande la soddisfazione degli organizzatori. Durante la prima giornata, si è svolta la parata inaugurale partendo dalle singole frazioni, i 100 partecipanti si sono ritrovati in piazza Municipio dove è avvenuto il taglio del nastro da parte del Sindaco Dott. Gianfranco Moschella. Presente il Presidente dell’A.I.C.S. Messina Letterio Margareci. Le squadre hanno disputato le prime due giornate, in un clima di gioia ed allegria. Tantissimi giochi disputati, dal “Bagnino ubriaco” in cui ventuno partecipanti hanno dovuto compiere almeno dieci giri intorno ad un palo, per poi correre e sedersi in una sedia posizionata precedentemente dallo staff, alla caccia al tesoro che ha colorato le strade scalettesi con i quattro colori delle frazioni, intente a raggiungere l’ambito tesoro. Attualmente la classifica vede primi a pari merito le frazioni di Scaletta Marina e Gudomandri superiore, seguite da Scaletta superiore a quota 45 punti, mentre chiude la classifica Guidomadri Marina a quota 27 punti.