Comincia il campionato per la Messana Tremonti che definisce l’ingaggio di Paola Micali

Parte dalla Juvara il torneo di serie C della Messana Tremonti. Sarà infatti la struttura di gioco di via Placida a ospitare domenica la prima gara del massimo campionato regionale 2014-15 e la compagine del presidente Mauro Omodei si avvia ad affrontarla con un carico di sensazioni diverse ma altrettanto forti: entusiasmo, concentrazione e voglia di incominciare questa nuova esperienza sono gli elementi che hanno contraddistinto oltre due mesi di lavoro finalizzati al campionato. All’incontro con la Nino Romano, le arancio-blu vi si presentano con una buona condizione fisica e le indicazioni positive arrivate dalle uscite di Coppa Sicilia, ma anche la consapevolezza che vi è ancora molto lavoro da compiere per permettere al gruppo della Messana Tremonti di potersi esprimere al massimo delle proprie potenzialità. L’obiettivo stagionale del sodalizio cittadino è duplice: il mantenimento della categoria sotto il profilo sportivo e, per l’aspetto tecnico, la crescita di un roster particolarmente giovane attraverso lo sviluppo di un gioco piacevole.

Paola Micali, nuovo acquisto della Messana Tremonti

Paola Micali, nuovo acquisto della Messana Tremonti

Per la sfida di domenica (alle ore 17) mister Pastone potrà contare su un ulteriore innesto, quello della centrale Paola Micali: la forte atleta messinese torna cosi a indossare la maglia della Messana Tremonti, dopo un’ultima stagione vissuta in serie B2 con l’Effe Volley di Santa Teresa. L’operazione si è concretizzata nelle ultime ore, dopo l’accordo raggiunto con l’atleta e l’ok del Messina Volley, società detentrice del cartellino.
Tornando alla gara con la squadra guidata in panchina da Mauro Maccotta, si tratta di un collettivo solido, affiatato con una impronta tattica e di gioco ben delineata visto che l’organico è composto da atlete che giocano insieme da diverse stagioni. La presenza di due elementi come Giuliana Guardo e l’ex Barcellona e Santa Lucia Martina Brigandì assicurano esperienza in mezzo al campo. Ma anche la rosa della Messana Tremonti vanta tanta qualità che mister Giovanni Pastone sta cercando di inserire all’interno di un efficace gioco di squadra.
“Sono contento della condizione con la quale ci presentiamo all’inizio del campionato – dice l’allenatore delle arancio-blu -. Il lavoro fatto in palestra con il preparatore Cardile è stato intenso e le ragazze hanno risposto bene ai carichi sostenuti. Il gruppo si sta amalgamando velocemente, dispiace solo non potere disporre di tutti gli elementi per via di qualche infortunio, ma lo sport è fatto anche di questo. Per il resto siamo fiduciosi di potere fare bene già all’esordio”.
Mister, cosa si aspetta di vedere dalle sue ragazze già nel debutto con la Nino Romano?
Le due partite in Coppa Sicilia mi hanno fornito delle buone impressioni. Adesso mi aspetto di vedere in campo più continuità e tanta grinta che sono poi due elementi che ci dovranno contraddistinguere per tutto il campionato. Quella con la Nino Romano sarà una gara molto combattuta. Loro sono una squadra giovane ma con un gruppo unito e ben preparato su tutti i fondamentali. Hanno inoltre accumulato una forte intesa dovuta al fatto che si conoscono e giocano insieme da parecchi anni ma siamo pronti ad affrontarli per portare a casa un risultato positivo”.

L'allenatore Giorgio Pastone

L’allenatore Giovanni Pastone

Commenta su Facebook

commenti